La dieta dello studente contro lo stress per studiare meglio

Intesa Sanpaolo
In collaborazione con Intesa Sanpaolo
dieta corretta per il rientro a scuola

La scuola per tutti gli studenti è sempre un mix di emozioni: da una parte la quotidianità con i propri compagni e il divertimento, ma dall’altra anche la fatica dello studio e lo stress per le interrogazioni e i compiti. Proprio questo stress può portare ad abitudini alimentari sbagliate che alla lunga possono influire anche sul benessere complessivo, e quindi anche sul rendimento a scuola.
Ecco allora alcuni consigli per scegliere un'alimentazione corretta per avere la giusta energia e combattere la stanchezza mentale.

Guarda anche




Le due regole fondamentali: non saltare i pasti e mangiare un po’ di tutto!


Il corpo e la mente per carburare hanno bisogno di energia. Per questo, saltare i pasti, compresi gli spuntini e la colazione, non è mai una scelta che può recare benessere.
Se la colazione infatti è necessaria per dare il giusto inizio alla giornata, gli spuntini son altrettanto necessari per colmare eventuali cali energetici che possono provocare fiacchezza e cali di attenzione. Questo è quanto emerge da uno studio condotto da Espresso Communication per Vitavigor.
Per fare ordine tra tutti i cibi in commercio fra cui è possibile scegliere, Valentina Schirò, biologa nutrizionista e specialista in Scienza dell’Alimentazione, consiglia di assumere:

  • A colazione: latte, yogurt, biscotti secchi, cereali integrali e marmellata;

  • Come spuntino: una macedonia, pane con marmellata o pomodoro, frutta secca, grissini.


Un altro errore che comunemente si tende a fare, soprattutto se si vuole eliminare un po’ di peso, è quello di allontanare del tutto alcune categorie alimentari. E' importante invece una dieta variegata e comprensiva di carboidrati, proteine, fibre e vitamine. Cosa mangiare allora nei giorni di scuola:

  • A pranzo/cena: pasta, riso, pesce, uova e verdura;

  • A colazione e o come spuntini: latte e derivati come frutta, pane o grissini con formaggio o affettato.



La dieta perfetta per andare a scuola senza ansia


Il cibo dunque, quello giusto, può essere un valido alleato per abbassare i livelli di stress in particolari periodi come nei giorni più impegnativi a scuola.
Per questo, alcuni esperti nutrizionisti hanno elaborato alcuni punti fondamentali per una dieta perfetta, pensata proprio per sostenere gli studenti nelle loro giornate di scuola e per abbassare quindi i livelli stress:

    Non dimenticare di fare la colazione per iniziare la giornata fra i banchi di scuola con la giusta carica di energia e attenzione;
    Eliminare bevande zuccherate o piene di grassi saturi: appesantiscono e apportano calorie in eccesso facendo aumentare il rischio di obesità;
    Spuntini durante la ricreazione: consigliati a metà mattinata, per evitare cali di attenzione;
    Attenzione alle calorie: sono preferibili snack che non superano il 10% del fabbisogno giornaliero di calorie;
    Frutta e verdura: nei pasti principali non devono mai mancare frutta e verdura;
    Bere molta acqua: l’acqua contiene grandi quantità di potassio e magnesio, elementi indispensabili per il benessere del nostro organismo;
    Cibo con farina integrale: i carboidrati fatti con la farina integrale (pasta, pane, fette biscottate, grissini) sono preferibili rispetto agli altri in quanto più digeribili;
    Spazio all’attività fisica: praticare uno sport o camminare quotidianamente è sicuramente un fattore che aiuta il corpo a mantenersi in forma e a regolarizzare il metabolismo;
    Dieta variegata: mangiare un po’ di tutto non solo aiuta il corpo a nutrirsi di tutte le sostanze di cui necessita ma rende anche psicologicamente più stimolante il giusto approccio al cibo.


Ti serve un aiuto in più a scuola? C'è Skuola.net | Ripetizioni


Per avere una carica in più tra i banchi di scuola è importante avere un'alimentazione bilanciata. Ma per avere un supporto nello studio ed essere sicuro di affrontare un anno scolastico alla grande, c'è Skuola.net|Ripetizioni il servizio di Skuola.net che aiuta a trovare un insegnante privato perfetto per ogni esigenza, magari specializzato in una determinata materia o in metodo di studio, che assista chi è in difficoltà nei pomeriggi sui libri, sappia riconoscere le criticità e sappia dare una mano a superarle.
Con Skuola.net | Ripetizioni è possibile trovare il Tutor perfetto tramite una semplice ricerca, con il vantaggio di poter consultare tutte le informazioni necessarie, e non solo: orari e disponibilità, nonché le recensioni e le opinioni di altri universitari soddisfatti, sono facilmente reperibili sul profilo personale.
Skuola.net | Ripetizioni è il primo tra i servizi online di ripetizioni e lezioni private in Italia, in termini di affidabilità e competenza: la piattaforma conta ad oggi oltre 40.000 insegnanti su tutto il territorio nazionale per oltre 600 materie – scolastiche, universitarie e professionali – per studenti di scuola elementare, media, superiore, università. Si fa tutto tramite il sito, dalla prenotazione al pagamento, mentre la lezione può essere svolta anche online via Skype. Da ora in poi avrai tutto quello che ti serve per dare il massimo a scuola!