Come studiare: cinque metodi di studio efficaci da provare

Lucilla Tomassi
Di Lucilla Tomassi
metodo di studio

Il metodo di studio più giusto per sé è sempre difficile da individuare e può cambiare a seconda delle situazioni e delle necessità. Infatti prendere appunti, sottolineare e ripetere, non è il solo modo per preparare un’interrogazione, un compito o un esame, ma ne esistono moltissimi, anche molto diversi tra loro. Scopriamo quindi i 5 metodi di studio più efficaci di sempre e che tutti dovrebbero provare una volta nella vita.


Guarda anche


5. il metodo di studio classico

Iniziamo dalle basi: leggere, sottolineare, ripetere, magari aiutandosi con degli appunti scritti presi in classe durante la spiegazione. Questo è il metodo di studio “base” che viene insegnato alla maggior parte degli studenti italiani fin dalle elementari. Si inizia leggendo attentamente il testo da studiare, per poi sottolineare le parti chiave del discorso e infine, dopo aver ben in testa quello che si è letto, si prova a ripetere ad alta voce tutto il concetto per far sì che rimanga impresso nella memoria.

4. Domanda-risposta

Un metodo molto anglosassone che si può incontrare in film e serie tv made in USA e UK, basato sulle cosiddette flashcards. In questo sistema prima di tutto bisogna leggere attentamente l’argomento da studiare, cercando in una prima fase di sottolineare i punti chiave e di comprendere il senso di quello che c’è scritto.
In un secondo momento, magari alla conclusione del paragrafo o del capitolo (indicativamente ogni 5-10 pagine), bisogna ritornare sui propri passi e segnarsi, per ogni blocco di testo, le possibili domande che il professore può fare su quel determinato argomento, stando bene attenti a non ometterne nessuna. A questo punto, accanto alla domanda andrà scritta anche una breve risposta, estrapolata dal testo. Una volta ideate e completate tutte le domande e con le relative risposte, basterà memorizzare queste ultime per potersi presentare sicuri e preparati alla verifica.

3. La sintesi

Rimaniamo sempre sui metodi efficaci insegnati fin dalle medie a studenti e studentesse, ma addentrandoci in qualcosa di più facilmente organizzabile da tutti: il metodo delle sintesi. Il sistema è molto semplice. Man mano che si legge e si sottolinea il capitolo, periodicamente ci si ferma e si scrivono delle veloci sintesi di quanto letto finora. Alla fine si legge e si ripete solo la sintesi, che dovrebbe quindi contenere al suo interno tutte le nozioni fondamentali dell’intero argomento in questione. Possiamo definirlo come il metodo di studio ideale quando si hanno da studiare ingenti quantità di testo, soprattutto quando si tratta di argomenti un po’ dispersivi e facilmente discorsivi.

2. Gli schemi

Praticamente una copia del metodo delle sintesi riportato sopra, ma anziché comporre muri di testo con le informazioni chiavi del test che si è precedentemente letto con attenzione più volte e sottolineato, si andranno a comporre degli schemi. In questo modo è possibile raggruppare all’interno di una sola pagina molti imput diversi e concetti fondamentali che dovrebbero poi dare il là a una spiegazione più dettagliata dell’argomento in questione. Creare rapporti tra le varie parole chiavi scritte nella pagina sarà dunque essenziale per avere ben chiaro un filo del discorso e quindi poter arrivare agilmente dall’argomento A a quello B in modo consequenziale.

1. Il metodo universale

Concludiamo questa carrellata dei diversi metodi di studio con quello che non è un vero e proprio metodo, ma una serie di regole che è bene seguire in qualsiasi situazione, qualunque sia il sistema applicato e la materia studiata. Innanzitutto bisogna scegliere il luogo ideale dove studiare, necessariamente lontano da ogni forma di distrazione. Quindi banditi telefoni, tv e computer che non possano aiutare il processo dello studio. Inoltre sarebbe bene, dove possibile, eliminare qualsiasi rumore molesto e prevedere pause durante la giornata di studio, in modo da aumentare la concentrazione davanti ai libri.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di sapere chi sarà il prossimo ospite? Non ti resta che continuare a seguirci per scoprirlo!

23 settembre 2020 ore 15:30

Segui la diretta