Come vedere i risultati della prova Invalsi 2019

Giulia.Onofri
Di Giulia.Onofri
risultati Invalsi 2019 per gli studenti dell'ultimo anno delle superiori

Dalle ore 09:00 di oggi 23 luglio tutti gli studenti che hanno terminato l’ultimo anno delle superiori, inserendo le proprie credenziali di accesso - ricevute durante lo svolgimento della prova - all’area riservata sul portale Invalsi dedicato alle rilevazioni nazionali e internazionali, possono visualizzare e scaricare il documento con il livello sulle competenze nelle tre materie (Italiano, Matematica e Inglese) di cui si compone la prova Invalsi, svolta durante l’anno scolastico appena concluso.

Guarda anche:

Prova Invalsi 2019: le credenziali di accesso

L’accesso e la visualizzazione dei risultati delle prove è consentito agli studenti di quinta superiore appartenenti a ciascun tipo di scuola (Licei, Istituti Tecnici e Istituti Professionali) e indirizzo di ogni regione italiana.
Le prove, svolte dal 96% degli studenti in tutta Italia, non sono state corrette dai docenti ma dall'istituto Invalsi, che ha dato una valutazione consultabile dagli alunni che hanno terminato il quinto superiore, definiti sul portale ‘studenti del grado 13’ e che quindi hanno svolto attraverso il computer a scuola (Computer Based Test-CBT) una prova di Italiano, una di Matematica e due di Inglese (una di Listening e una di Reading).
L’accesso all’Area riservata per la visualizzazione dei risultati sul portale dedicato di Invalsi è possibile inserendo nei campi obbligati:
    • Il ruolo di accesso: spuntare la voce ‘Studente’;
    • L’username;
    • La password.
A questo punto cliccando su ‘Accedi’ sarà possibile visualizzare e scaricare i risultati dell' Invalsi 2019.
Per coloro che non ricordano la password, è possibile richiederne un’altra.

Prova Invalsi 2019: la differenza fra descrittori sintetici e descrittori analitici

Per determinare la valutazione delle abilità possedute in Italiano, Matematica e Inglese non esistono veri e propri voti o punteggi ma una ‘descrizione qualitativa dei livelli di competenza per il grado 13 espressi in forma sia sintetica che analitica’:
    Descrittori sintetici: riportano in forma breve i livelli di competenza che uno studente può raggiungere al termine della scuola secondaria di secondo grado e che illustrano i contenuti della certificazione per le scuole di tutte e tre le discipline oggetto della rilevazione.;
    Descrittori analitici: descrivono in modo più approfondito ed esteso i livelli di competenza e in particolare per Italiano e Matematica ne sono individuati compresi fra l’1 e il 5, mentre per l’Inglese i livelli sono quelli stabilisti dal Quadro comune europeo di riferimento per le lingue – QCER. Il livello 13 di Invalsi per l’ascolto e la lettura fa riferimento a: non ancora B1- B1- B2.
Attraverso il database delle domande formulate da Invalsi e somministrate tramite il CBT, è possibile quindi, grazie alla coesistenza dei descrittori analitici e di quelli sintetici, avere un quadro completo delle conoscenze e abilità possedute da ogni studente durante l’ultimo anno delle superiori.
Ogni grado di competenza considerato di ogni materia, presuppone una ‘progressione nella complessità delle operazioni’ comprese in ciascun livello: è ovvio che più le conoscenze e le abilità in una data materia saranno analitiche e quindi più dettagliate, maggiore sarà il livello raggiunto.
Per consultare le liste di tutti i descrittori, sia sintetici sia analitici, considerati per ogni materia esaminata, clicca qui

Skuola | TV
Il creator Berardino Iacovone ospite della Skuola Tv!

Con i suoi video esilaranti fa divertire migliaia di utenti. Curioso di conoscere i suoi segreti? Non perdere la prossima puntata!

8 novembre 2019 ore 16:00

Segui la diretta