INVALSI quinta superiore, attestazioni di Inglese: scopri quali puoi avere

Speciale Invalsi Quinta Superiore
In collaborazione con Speciale Invalsi Quinta Superiore

invalsi inglese

Le prove INVALSI di quinta superiore sono in pieno svolgimento. Dal 4 al 30 marzo, per la prima volta, anche i maturandi stanno sostenendo le prove organizzate dall’istituto di ricerca. Ormai quasi tutti gli studenti sanno che, per il 2019, non saranno necessarie per l’ammissione alla maturità, né confluiranno nel voto, pur rimanendo obbligatorie. Ma rimangono ancora dei dettagli che non tutti conoscono: ad esempio, quanto può tornare utile l’esito della prova INVALSI di Inglese di quinta superiore!

Prova di Inglese INVALSI quinta superiore 2019, le attestazioni di lingua

Chi ha già svolto la prova di Inglese, sa già bene come funziona. Per chi ancora deve sostenerla, facciamo un piccolo recap: la prova è divisa in due parti, una di reading e una di listening. È comune a tutti gli indirizzi scolastici per struttura e argomenti e si riferisce al Quadro Comune Europeo di Riferimento per la Conoscenza delle Lingue. I livelli testati sono due: B1 (intermediate) e B2 (upper intermediate). Gli esiti della prova sono espressi in 3 livelli descrittivi: non ancora B1, B1 e B2, con attestazione finale del livello a partire dal raggiungimento del B1. Questo vuol dire che tutti coloro che avranno raggiunto almeno l’intermediate potranno avere un documento che attesta questa competenza.

Esiti prova di Inglese INVALSI quinta superiore, perché l’attestato è utile?

L’attestazione del livello di lingua Inglese rilasciato da INVALSI è utile perché, proprio in quanto riferito al Quadro Comune Europeo di Riferimento per la Conoscenza delle Lingue, può essere usata dopo il diploma sia all’università, sia nel mondo del lavoro, dove è sempre più richiesta la conoscenza dell’Inglese. Addirittura, in alcune università, l’attestato di Inglese di INVALSI può valere come idoneità linguistica - che altrimenti si dovrebbe ottenere durante il percorso accademico, attraverso un esame - e può far risparmiare tempo prezioso ai futuri studenti universitari!

Quale attestato è possibile avere con la prova INVALSI di Inglese?

La prova INVALSI di Inglese restituisce due esiti diversi, uno per la prova di lettura (reading) e uno per la prova di ascolto (listening). L’attestazione, quindi, certificherà le competenze raggiunte nel primo e nel secondo campo, con due voci distinte. I livelli attestati saranno B1 o B2 (livello richiesto per la quinta superiore), secondo il già citato Quadro Comune Europeo di Riferimento per la Conoscenza delle Lingue. L’attestato sarà quindi a disposizione dello studente una volta usciti gli esiti delle prove: anche nel caso in cui il curriculum dello studente venisse rinviato all’anno prossimo, l’attestazione dei risultati delle 4 prove INVALSI, infatti, (Italiano, Matematica, Inglese reading, Inglese listening) verrà comunque rilasciata a tutti gli studenti che le hanno sostenute. Conoscere il risultato ottenuto è molto semplice. Basterà accedere nell’area riservata sul sito di INVALSI attraverso le credenziali ricevute il giorno delle prove per poter visionare i risultati e il proprio livello su scala nazionale.