Ominide 914 punti

Romanticismo: origine e quadro storico

Origine

Il Romanticismo è un importante movimento di carattere europeo che dà inizio ad un nuovo modo di intendere la realtà, la cultura, la vita ed interessa diversi aspetti della civiltà: filosofici, letterari, artistici, sociali e politici. Questo nuovo movimento culturale si è imposto tra la fine del settecento e l’inizio dell’ottocento. Esso nasce in Germania grazie ad un gruppo di scrittori che si raccoglievano intorno alla rivista “Athenaum”, la cui pubblicazione era avvenuta nel 1789. Successivamente il Romanticismo si affermò anche in Inghilterra grazie alle “Lyrical Ballads” di Coleridge e Wordsworth; nel 1813-1814 in Francia con l’analisi del Romanticismo tedesco da parte di Madame de Stael nell’ “Allemagne” e in Italia nel 1816 con la pubblicazione della “Lettera semiseria” di Berchet.

Quadro storico

Nella seconda metà del Settecento l’Illuminismo aveva sostenuto che tutti gli uomini nascevano uguali con la stessa ragione e i diritti fondamentali che non potevano essere violati. Seguendo questi principi fu combattuta la Rivoluzione francese contro il regime assolutistico per potere affermare gli ideali di libertà, uguaglianza e fratellanza. Nasce una nuova classe sociale: la borghesia che vuole un posto alla guida dello Stato. Con la Seconda Rivoluzione Industriale emerge un altro ceto sociale, il cosiddetto quarto stato: il popolo. Questi due eventi determinarono un cambiamento di mentalità. L’uomo aveva avuto troppa fiducia nell’illuminismo che naufragò con l’avvento di Napoleone Bonaparte. Seguì, così, un momento di sconforto e amarezza.

Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico Letterario 800?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email