jeimo di jeimo
Eliminato 692 punti

Decadentismo

Fu una corrente culturale e letteraria che si diffuse in Europa negli ultimi anni del 1800.
Sono presenti varie ideologie all'interno del movimento decadente, ma alla base di tale movimento vi è la teoria che il mondo fosse avvolto da un mistero tale da non poter risolvere con la scienza e con la razionalità.
I decadenti erano tutti in una condizione di stanchezza estenuante nei confronti di una società e di una civiltà ormai prossime a decadere.
In alcuni decadenti sono comuni il tema della malattia e della morte, in altri il tema del vitalismo che però alla sua base ha l'intento di esorcizzare la paura della morte.
Vi sono diverse figure che possiamo trovare all'interno della corrente del decadentismo:
-L'esteta: colui che vuole fare della propria vita un'opera d'arte.
-Il poeta maledetto: che, come baudelarie, rifiuta la società in cui vive tenendo uno stile di vita fuori dagli schemi.

-il fanciullino, che si rifà alla concezione pascoliana.
-l'inetto a vivere: un po' come zeno, vorrebbe vivere ma è escluso dal mondo, si osserva vivere.
- super uomo: che, come d'annunzio, riprende la teoria di N. dell'oltre uomo.
Tutti i decadenti avevano pero', una psicologia complessa e particolare che in certi casi ha dato vita al romanzo psicologico.

Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico Letterario 800?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email