Tutor 44996 punti

Arrigo Boito

Arrigo Boito è famoso sia come musicista che come poeta. È un scapigliato. Gli scapigliati e i veristi descrivono il vero, la realtà in modo oggettivo. Gli scapigliati scelgono la realtà che fa notizia, che fa scandalo, mentre i veristi descrivono la realtà di tutti i giorni. Gli scapigliati conducono una vita bohemien che non tiene conto delle convenzioni sociali, sono anticonformisti e borghesi che contestano la borghesia, non proponendo però valori e mondi diversi; si divertono a provocare. Anche i veristi sono borghesi, ma veristi e scapigliati sono due modi diversi di vivere la realtà del tempo. Arrigo Boito è l’autore della poesia “Lezione d’anatomia”. Il testo è un sezionamento di un cadavere, una lezione di medicina e serve a mostrare gli organi di un uomo e una donna per far si che chi deve operare conosca il corpo. Si basa sul cambiamento di atteggiamento dell’autore. Inizialmente sembra che l'autore prenda di mira la medicina, la figura del medico che profana il corpo di una giovane donna. La ragazza è presentata come un fiore languente di poesia, come Silvia per Leopardi e sembra che la scienza non abbia pietà per lei.

Quando il medico continua l’autopsia, scopre un feto di 30 giorni, per cui scienza non ha rispetto per questa donna, svelando però la realtà. A quel tempo non era normale che un autore trattasse un argomento simile, visto come una provocazione. Nella prima strofa vi è l’attacco al medico e alla donna non viene nemmeno riservato un funerale. Questa decisione di sezionarla è un delitto, le inizia a sanguinare il petto; la scienza non ha rispetto non solo per la morte, ma anche per la bellezza. Il poeta era sdegnato da questo comportamento. La scienza aumenta i dubbi.
Eppure questa ragazza preservò la purezza del cuore, il medico che le strappava il cuore affermava: “Ecco le valvole, i ventricoli e l’aorta”. Si stabilisce un’assonanza tra clinico e cinico. Il poeta, rivolgendosi alla ragazza, pronuncia le seguenti parole: "perdona ragazza, fiore di poesia", ma mentre egli suscita questi sentimenti si rovescia tutto, perché viene trovato un feto. La fanciulla non era pia, non era pura come si pensava e si scoprì ciò solo grazie alla scienza.

Hai bisogno di aiuto in Autori e opere 800?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email