I migliori film da vedere sei uno studente di Fisica

Giulia.Onofri
Di Giulia.Onofri
I film imperdibili per gli studenti universitari iscritti a Fisica

Tutti gli studenti universitari iscritti a Fisica dovrebbero vedere alcune pellicole di grande successo ispirate proprio a questo particolare settore scientifico. Sono molti infatti i film influenzati dalla Fisica, alcuni di questi sono tratti da storie vere, altri invece pur avendo tratti più visionari nascono comunque dallo studio della fisica quantistica, sfumando in parte nel campo della fantascienza o immaginando, a volte in modo utopico, le possibili intuizioni scientifiche del prossimo futuro.

Vediamo allora quali sono le più belle e le più famose pellicole che devi assolutamente vedere se studi Fisica!

Guarda anche:


La teoria del tutto


Ispirato alla vera storia del celebre fisico, astrofisico e cosmologo Stephen Hawking il film ha riscosso sin da subito un grande successo. L’eccellente interpretazione del fisico, ha inoltre fatto guadagnare all’attore protagonista Eddie Redmayne, il premio Oscar come migliore attore.
Il film racconta la storia di Stephen Hawking da quando era un giovane cosmologo presso l’Università di Cambridge alle prese con la ricerca di un’equazione che spieghi la nascita dell’universo.
La trama prende dunque avvio dagli studi dell’appassionato fisico, il cui destino si incrocia con quello della studentessa Jane Wilde, colei che diventerà la sua futura moglie. La storia inizialmente idilliaca e felice, si complica drammaticamente con la scoperta dell’atrofia muscolare progressiva, la malattia degenerativa di cui è affetto Stephen. Da quel momento in poi le vite del protagonista e della moglie che lo accudisce, prendendosi cura di lui, non saranno più le stesse.

Basta che funzioni


Si tratta di un film del 2009 scritto e diretto da Woody Allen. La vicenda ruota attorno a Boris Yellnikoff, un fisico di mezza età di fama internazionale che racconta di essere stato fra i candidati al premio Nobel e di aver tentato un suicidio dopo il divorzio voluto dalla moglie.
La vita di questo bizzarro, burbero e solitario ex fisico, ridotto ormai all’insegnamento degli scacchi ai bambini, si ravviva quando conosce la giovane e bella Melodie con cui si sposerà dopo aver constatato che la ragazza ha assimilato i suoi bizzarri insegnamenti filosofici sulla vita. Da questo momento in poi, questa bizzarra coppia dovrà affrontare nuovi eventi complicati dall’arrivo in scena dei genitori di Melodie.
Nonostante le tematiche affrontate non siano affatto leggere, come ad esempio il suicidio, il tratto sapiente di Woody Allen riesce a conferire alle scene il suo tipico umorismo con cui vengono costruiti anche i sapienti monologhi in cui il protagonista si imbatte creando un dialogo diretto con gli spettatori.

Guarda il video con i titoli di 5 film ambientatati al liceo consigliati da Skuola.net:


I ragazzi di Via Panisperna


Con questo film si compie senza dubbio un salto nel grande cinema italiano del passato: si tratta di una pellicola del 1988 basata su una storia vera.
Il film infatti racconta le vicissitudini private e professionali di un gruppo di giovani fisici scienziati ricordati da tutti come appunto i ragazzi di via Panisperna.
L'ambientazione è quella di Roma negli anni Trenta: nell’Istituto di Fisica in via Panisperna è impegnato il gruppo di ricerca formato dai celebri fisici Franco Rasetti, Emilio Segrè, Bruno Pontecorvo, Edoardo Amaldi e Ettore Majorana.
La pellicola racconta infatti le ricerche di questa squadra di scienziati a cui si devono le importanti scoperte di fisica nucleare.
Accanto al lavoro degli scienziati però, il film dedica spazio anche alle leggi razziali del tempo, ai rapporti umani che si instaurano fra i protagonisti e alla percezione che la scoperta del nucleare avrebbe potuto rappresentare una pericolosa minaccia se impiegata senza un serio controllo.

A Serious Man


A Serious Man è un film scritto e prodotto nel 2009 dai fratelli Coen. Il protagonista è proprio il professore di fisica Larry Gopnik che vive in una cittadina del Minnesota in attesa di ricevere un incarico più prestigioso presso l’Università del Midwest. Afflitto da una vita familiare complicata, diviso tra il divorzio voluto dalla moglie e i problemi connessi con il fratello e i figli, il professore si domanda perché Dio si sia accanito contro di lui.
Chiamato a districarsi fra tutti questo problemi, il protagonista dà vita ad una trama, a tratti umoristica, in cui si affollano implicazioni filosofiche ispirate alla fisica quantistica.

Agorà


Agorà è una pellicola del 2009 diretta da Alejandro Amenàbar che ha per protagonista Ipazia, la coraggiosa filosofa e scienziata dell’antichità, interpretata da Rachel Weisz.
Il film, fedele alla storia vera, è infatti ambientato nel IV secolo ad Alessandria d’Egitto, in un periodo in cui il fanatismo religioso del credo cristiano si stava diffondendo in modo sostanziale anche attraverso una violenta repressione contro qualsiasi forma di deviazione rispetto alla sua dottrina consolidata. Ed Ipazia con le sue teorie sull’orbita dei pianeti, sarà proprio una delle vittime travolte dalla repressione cristiana.
Il film infatti si concentra sul coraggio e sull’intelligenza della scienziata che per prima intuì i principi alla base delle leggi di Keplero. L’intuizione di queste leggi fisiche, portata avanti da Ipazia con determinazione, consapevolezza e coraggio alla fine le costò la vita.
Il film è stato accolto dalla critica un grandissimo e immediato successo tanto da aggiudicarsi nel 2010 ben 7 premi Goya per aver saputo coniugare in modo impeccabile scienza e storia.

Insterstellar


Uscito nel 2014 e diretto da Christopher Nolan, Interstellar rimane ancora uno dei film più visti e apprezzati negli ultimi anni.
Al confine fra scienza e fantascienza, la storia di Interstellar si basa sulla considerazione delle leggi della fisica moderna, riferendosi in particolare alla teoria della relatività di Einstein applicata al concetto di spazio e di tempo.
Nel film infatti l’astronauta protagonista, interpretato da Matthew McConaughey, è in cerca di un nuovo spazio abitabile per l’umanità poiché la Terra è divenuta inospitale per l’uomo a causa di una crescente mancanza di risorse. Il protagonista si imbatte allora in un wormhole, un tunnel gravitazionale in prossimità di Saturno attraverso cui riuscirà a raggiungere un’area sperduta dell’Universo.
Il film considera necessariamente alcuni concetti fondamentali della fisica tra cui quello dei buchi neri e della dilatazione gravitazionale del tempo e dello spazio nell’Universo.
Per rendere la trama più verisimile e ancorata alle vere leggi fisiche della scienza, alla produzione del film ha partecipato anche il fisico teorico di fama internazionale Kip Thorne, uno tra i massimi esperti al mondo di relatività e astrofisica.

Donnie Darko


Donnie Darko, film cult degli anni Duemila, non ha riscosso immediato successo a causa della complessità e dell’ambiguità della trama che solo in un secondo momento, dopo il difficile impatto inziale, ha però fatto ricrede il pubblico facendo guadagnare alla pellicola un successo internazionale.
La trama prende avvio da un incidente di un aereo, il cui motore cade nella camera di Donnie, il secondogenito della famiglia Darko. Da questo momento in poi Donnie, interpretato dall’attore Jake Gyllenhaal, sarà protagonista di alcuni viaggi temporali attraverso i già citati wormhole, i cunicoli spazio-temporali che conducono ad una nuova realtà.
Proprio di questi viaggi temporali parlerà in una scena del film lo stesso Donnie con Frank, il suo professore di fisica che gli donerà un libro sull’argomento. Questo regalo cambierà per sempre la percezione della realtà e della vita stessa di Donnie.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di sapere chi sarà il prossimo ospite? Continua a seguirci e lo scoprirai!

3 marzo 2021 ore 15:30

Segui la diretta