Su WhatsApp arrivano i messaggi "leggi dopo"

Paolo Ferrara
Di Paolo Ferrara
Su WhatsApp arrivano i messaggi

Dopo le polemiche per i nuovi termini di servizio che fornivano dati personali a Facebook, l’app di messaggistica più usata al mondo, WhatsApp, è tornata a lanciare nuove e promettenti novità per tutti i suoi utenti. Con i nuovi aggiornamenti, infatti, il social renderà l’esperienza utente più pratica e multitasking: dalle novità già annunciate sappiamo che si potranno contrassegnare dei messaggi da leggere in un secondo momento e che si avrà la possibilità di aprire l’app su diversi dispositivi.
Ma le novità non finiscono qui: vediamo insieme cosa ha in serbo WhatsApp per i suoi utenti.

Guarda anche


WhatsApp: arrivano i messaggi “leggi dopo” e il servizio multitasking


Dal giorno della sua creazione nel 2009 ad oggi WhatsApp è diventata l’app di messaggistica istantanea più utilizzata, contando più di 2 miliardi di utenti sparsi nel mondo. Dopo le critiche legate ai nuovi termini di servizio e l’informativa sulla privacy, l’app è tornata a comunicare ai suoi utenti importanti novità che presto saranno introdotte su tutti gli smartphone. Tra queste c’è la possibilità di contrassegnare un messaggio da leggere in un secondo momento e di inserirlo in una nuova lista. L’azienda ha già spiegato il funzionamento: per salvare il messaggio da leggeredopo” bisognerà cliccarci sopra e inserirlo nella nuova pagina creata ad hoc. Questa funzione nasce da una vera esigenza degli utenti: molto spesso i messaggi non letti scendono in basso con le nuove chat in arrivo, facendo "perdere" la conversazione. Per rendere l’esperienza ancora più multitasking, inoltre, WhatsApp ha già annunciato che presto sarà possibile scaricare e usare l’app anche su più dispositivi: al momento, infatti, è possibile accedere al servizio solo da smartphone e dal Web. Le prime indiscrezioni confermano che la nuova funzione potrebbe coinvolgere fino a 4 dispositivi diversi oltre alla versione di WhatsApp Web.



WhatsApp: presto si potranno fare le videochiamate su pc


Ma le novità non finiscono qui: la società ha anche annunciato che presto sarà possibile fare chiamate e videochiamate da computer. Per ora, infatti, gli utenti possono usare la scorciatoia presente sull’app di messaggistica per entrare in Messenger Rooms, servizio di Facebook, e fare videochiamate anche da pc. Con il nuovo aggiornamento il servizio sarà implementato anche su pc e farà evitare agli utenti l’accesso a Facebook. Al momento la funzione è in fase di sviluppo ma sbarcherà presto su tutti i dispositivi.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di conoscere l'ospite della prossima live? Continua a seguirci!

11 marzo 2021 ore 16:00

Segui la diretta