Tech: ecco gli accessori che ogni studente dovrebbe avere sulla propria scrivania

RaffaeleGomiero
Di RaffaeleGomiero
Tech: ecco gli accessori che ogni studente dovrebbe avere sulla propria scrivania

Con la ri-chiusura delle scuole di conseguenza all'ultimo decreto, avere una scrivania ben organizzata per studiare e soprattutto con accessori che ci facilitano la vita è sicuramente obbligatorio. Qui di seguito abbiamo voluto identificare quegli accessori che, per un motivo o per l’altro, possono darvi un contributo significativo nell’utilizzo quotidiano del computer.







Cuffie: Jabra Evolve 80 MS


L’Evolve 80 di Jabra non è solo una cuffia bella da vedere grazie al suo design moderno, ma è stata progettata proprio per essere utilizzata per la produttività quotidiana, che in questo periodo di Smart Working è decisamente una qualità ben gradita. Anche dopo ore al telefono le orecchie non risultano appesantite grazie ai suoi padiglioni morbidi e all’archetto imbottito e avvolgente, inoltre sfruttando la tecnologia di cancellazione del rumore circostante, le conversazioni risulteranno sempre chiare e nitide. Per avere sempre a portata di mano le funzioni principali, incuso nella confezione troverete anche un controller USB da appoggiare sulla scrivania, che permetterà di gestire il volume, il Mute, l’indicatore di linea occupato, la risposta e la fine chiamata. Altre cuffie hanno il controller delle funzioni attaccato al filo o alle cuffie, a noi questa è sembrata una soluzione molto più comoda e immediata, inoltre sempre con il controller è possibile gestire anche più chiamate contemporaneamente. Molto utile una spia rossa che si accende quando siete in chiamata, in modo che familiari o amici non vi disturbino. L’integrazione del jack da 3.5mm permette all' Evolve 80 di essere compatibile con tutti i smartphone che a loro volta lo integrano, per cui se una chiamata va un po' per le lunghe potrete trasferirla sullo smartphone semplicemente collegandoci le cuffie (attenzione! Questa funzione è possibile solo utilizzando Microsoft Teams. Le Evolve 80 possono essere impiegate anche per sentire musica con una buona qualità, non sono al livello di quelle sviluppate per questo scopo, ma i padiglioni da 40mm si comportano ampiamente sopra la media.
Prezzo: 230 Euro
Tech: ecco gli accessori che ogni studente dovrebbe avere sulla propria scrivania

Webcam: TP-Link - Tapo C200


Anche se è stata sviluppata per la videosorveglianza è indubbiamente tra le più evolute webcam in circolazione. Per cui se per caso la webcam del nostro notebook o desktop non ci soddisfa, oppure abbiamo esigenze particolari durante le nostre videochat o videolezioni, la Tapo C200 di Tp-Link può fare al caso nostro. Innanzitutto grazie al suo supporto rotante possiamo orientarla in orizzontale di 360° e in verticale di 114°, in modo da trovare sempre l’inquadratura ottimale in qualsiasi punto ci troviamo all’interno della nostra stanza. In secondo luogo la Tapo C200 è progettata anche per la visione notturna, questo si traduce nel fatto che anche se abbiamo poca luce o vogliamo tenere un’illuminazione più soffusa, le immagini saranno sempre di qualità più che ottima. La qualità massima è Full HD a 1080p, più che sufficiente per qualsiasi videochiamata, mentre l’audio è gestito da un microfono bi-direzionale, per cui ogni il dialogo sarà davvero chiaro e pulito. E se abbiamo paura che il fratellino o il coinquilino entrino in camera a nostra insaputa, possiamo sempre attivare le funzioni di videosorveglianza con il nostro smartphone.

Prezzo: 39,99 Euro

Tech: ecco gli accessori che ogni studente dovrebbe avere sulla propria scrivania

Dock Station: Zens


Con tutti i dispositivi che abbiamo tra smartphone, cuffie, smartwatch, eBook reader e altro, una dock station di ricarica a portata di mano è ormai un obbligo, a meno che non siamo dei fan dei cavi liberi e volanti, situazione che si può anche tollerare quando si ha un solo dispositivo da ricaricare. Cosa ormai praticamente impossibile. Realizzato completamente in alluminio e con un design bello da vedere, la Dock Station di Zens è indubbiamente una delle più valide in commercio. Con 20W di potenza può ricaricare fino a 4 dispositivi (3 frontali e uno tramite USB posteriore), inoltre se siamo possessori di dispositivi Apple potremo sfruttare l’apprezzatissima funzione Apple Fast Charge e ricaricarli al 100% in tempi davvero brevi. Spicca subito all’occhio il supporto dove basta appoggiare lo smartwatch per ricaricarlo e comodamente prenderlo quando lo si deve indossare, mentre lo smartphone si può agganciare in verticale in modo da poterlo consultare anche in ricarica. Possiamo decidere se collegare due smartphone alla base principale oppure assegnare il secondo slot per cuffie o altri accessori che necessitano di essere ricaricati.
Prezzo: 149,99

Tech: ecco gli accessori che ogni studente dovrebbe avere sulla propria scrivania

Monitor: Acer HA240YAbi


Con uno schermo IPS 16:9 Full HD, una risoluzione di 1920x1080, 75Hz di frequenza, un tempo di risposta da 4 millisecondi e rapporto di contrasto 1.000:1, a livello di prestazioni il monitor Acer HA240YAbi può dire tranquillamente la sua, ma è il design che ci ha colpito in modo particolare. Lo schermo infatti oltre ad essere sottilissimo (appena 6,6 mm) ha una cornice quasi invisibile, che risulta essere decisamente piacevole nell’utilizzo prolungato, specialmente quando si deve magare starci ore davanti durante le videolezioni più impegnative. Le connessioni sono nello standard, sono presenti infatti solamente una presa HDMI e un VGA, per cui nessun problema a collegarci un notebook ma per il resto dovremo accontentarci. La nota positiva è che possiamo portarcelo a casa a un prezzo davvero conveniente, parliamo di meno di 100 Euro (e non è detto che durante i vari periodi di supersconti si abbassi ulteriormente), cosa non da poco se vogliamo rifare completamente la nostra postazione. Purtroppo non è adattissimo per il gaming visto che la risposta è di ben 4 millisecondi. Ma a questo prezzo possiamo chiudere tranquillamente un occhio.
Prezzo: 99,99

Tech: ecco gli accessori che ogni studente dovrebbe avere sulla propria scrivania

Mouse: Logitech MX Anywhere 3


Realizzato su misura per chi utilizza un notebook come computer principale e quindi spesso si trova in mobilità, il nuovo mouse MX Anywhere 3 è il fiore all’occhiello della categoria. Design compatto, ovviamente super preciso e pieno sfruttamento della tecnologia Darkfield, che permette al mouse di essere utilizzato su qualsiasi tipo di superficie, compreso il vetro, cosa non da poco. Integrata al centro troveremo la nuovissima rotella MagSpeed, silenziosissima ma allo stesso tempo in grado di scorrere fino a 1.000 linee al secondo, caratteristica particolarmente utile sui siti che si sviluppano in verticale o su giganteschi file di Excel. L’MX Anywhere è naturalmente un mouse Bluetooth con portata a 10 metri, incorpora 6 pulsanti programmabili, si ricarica via USB-C e con una carica può essere utilizzato per ben 70 giorni! Non fatevi spaventare dal fatto che essendo a ricarica USB se finisce la batteria dovrete aspettare per utilizzarlo, l’MX Anywhere 3 supporta l’amatissima ricarica veloce, per cui basterà 1 minuto di ricarica per utilizzarlo per ben 3 ore. Anche se sviluppato per la mobilità l’MX Anywhere 3 è perfetto per essere utilizzato anche a casa, grazie alla sua presa ergonomica, al peso ridotto e alle sue numerose funzioni e pre-configurazioni con i programmi più diffusi.
Prezzo: 89,99

Tech: ecco gli accessori che ogni studente dovrebbe avere sulla propria scrivania

di Raffaele Gomiero
Skuola | TV
World AIDS Day: le cose da sapere e i falsi miti da sfatare | School of Love Digital Tour

Se hai dubbi legati all’AIDS, alla diffusione tra gli adolescenti e a dove eseguire il test per capire se sei stato contagiato, allora non puoi perdere questo appuntamento. Un’esperta in educazione sessuale, risponderà a tutte le tue domande!

1 dicembre 2020 ore 16:15

Segui la diretta