"Non ce n'è Coviddi!": arriva anche il videogioco

Paolo.Ferrara
Di Paolo.Ferrara
soft skills
Gli utenti della rete non vanno mai in vacanza ed è impossibile non aver sentito o letto questa frase in questo periodo caratterizzato dall’emergenza sanitaria da Covid-19. Resa virale da un’intervista per le spiagge di Mondello, è diventata un remix musicale, un meme, una semplice battuta tra amici e adesso un gioco interattivo. Ecco come giocare!

Guarda anche

Dopo Mondello al web: virale il gioco “Non ce n’è Coviddi”

Dopo i videogame creati per sconfiggere i dinosauri con Al Bano e per scortare Vittorio Sgarbi fuori dal Parlamento, dalla rete arriva quello per salvare la ormai famosa Angela dal contagio da Covid-19.
Dopo un’intervista da lei rilasciata in spiaggia a Mondello, nella quale sosteneva l’inesistenza del virus a Palermo e prevedeva un nuovo lockdown a settembre, dalla rete sono arrivati contenuti creativi e originali ispirati proprio alla frase fatale “Non ce n’è Coviddi”: dai remix musicale ai meme, dalle parodie su TikTok alle foto dei souvenir creati dagli artigiani di Palermo. La web agency dei giovani,Hexaweb, invece, ha ben pensato di creare un videogame interattivo. Il gioco è semplice: bisogna aiutare Angela a salvare la spiaggia di Mondello dall’attacco del Coronavirus. In che modo? Premendo sullo stesso virus prima che la raggiunga. Il contagio aumenta in funziona dello score e Angela ha solo 3 vite. Ogni 30 virus eliminati, infine, potrà essere sprigionato il potere di Angela premendo su "COVIDDI"! Clicca qui per giocare.

Skuola | TV
Buone vacanze!

La Skuola Tv torna a settembre, nel frattempo continua a seguirci!

1 settembre 2020 ore 11:00

Segui la diretta