Come recuperare le chat eliminate su WhatsApp

Giulia.Onofri
Di Giulia.Onofri
Recupero chat WhatsApp per Andoid e IOS: backup e altri metodi di ripristino

Può succedere, soprattutto quando si è sovrappensiero, di eliminare per sbaglio una conversazione su WhatsApp che invece era importante. Ma può accadere anche di cambiare semplicemente telefono e di non sapere come fare per portare sul nuovo dispositivo le vecchie chat a cui si è affezionati. Cosa fare in questi casi? Per prima cosa, niente paura dato che grazie ad alcuni sistemi di salvataggio e di backup interni all’applicazione, è possibile recuperare, in tutto o in parte, i messaggi e i file erroneamente cancellati.
Esistono diverse procedure sui sistemi Android e Iphone attraverso cui è possibile recuperare le chat eliminate, anche se con alcuni limiti dato che non sempre il ripristino dei dati comprende proprio ogni messaggio e file condiviso.

Recupero chat eliminate su WhatsApp: Come effettuare il backup su Android

Ogni volta che cambi il telefono, sui dispositivi che hanno Android, l’operazione più facile e veloce che puoi tentare per il ripristino è sicuramente quella che agisce sul salvataggio della cronologia precedente.

Ciò che dovrai fare è:
    Disinstallare WhatsApp sul dispositivo Android;
    Reinstallare WhatsApp sul nuovo dispositivo sempre Android;
    • Cliccare sul ripristino del backup, richiesto dopo aver effettuato il primo accesso sul nuovo dispositivo.
Questo sistema funziona però solo se rispettano determinate ‘regole’:
    Il nuovo sistema operativo deve necessariamente essere lo stesso del vecchio (ovvero Android);
    • Deve essere fatto un backup sul vecchio dispositivo;
    • Il backup determina il salvataggio di tutte le chat, non solo di quella di interesse;
    • L'operazione del ripristino sul nuovo dispositivo è obbligatoria per il recupero delle chat.
Nonostante l'esecuzione corretta di questi passaggi, può succedere però che il ripristino dei messaggi comunque non avvenga se ad esempio l’ultimo backup effettuato è troppo vecchio o se si è cambiato il numero di telefono.

Guarda anche:

Backup su iCloud per i dispositivi IOS

Sui dispositivi IOS e quindi Iphone, in particolare, il backup funziona solo se in precedenza è stata creata una copia di salvataggio dei dati su iCloud, un software online che permette la memorizzazione dei dati e dei media su un hard disk online.
Il vantaggio di questo sistema è certamente quello di avere la possibilità di recupero dei dati anche in caso di smarrimento o di furto del telefono grazie alla memoria online e non fisica che ne raccoglie le tracce.
I passaggi per avviare il backup su WhatsApp per Iphone sono i seguenti:
    • Clicca sulla finestra ‘Impostazioni’ all’interno dell’app WhatsApp;
    • Clicca su ‘Chat’ e poi su ‘Backup della chat’;
    • Clicca su ‘Backup automatico’;
    • Scegli l’opzione sulla frequenza del backup tra ‘Quotidiano’, ‘Settimanale’ o ‘Mensile’.
A questo punto, dopo il backup su iCloud sarà possibile recuperare i dati da qualsiasi dispositivo IOS.
Anche in questo caso comunque ci sono delle ‘regole’ da tenere in considerazione per evitare spiacevoli e indesiderate sorprese:
    • Se il backup non è stato eseguito di recente, saranno recuperati solo i messaggi risalenti all'ultimo backup eseguito, quindi quelli più vecchi;
    • È opportuno eseguire il backup quando si ha a disposizione la connessione Wi-FI a causa del grande dispendio di traffico dati che richiede.

Recupero chat senza backup su Android

Il ripristino dei dati si può ottenere evitando il sistema del backup, anche se la procedura in questo caso sarà più lunga e difficile e accessibile solo per Android.
Dopo aver scaricato l’app File Manager, ecco quello che devi fare:
    • Apri File Manager poi vai su sdcard oppure Memoria interna/principale > WhatsApp > Databases;
    • Rinomina il file che vuoi recuperare da msgstore-AAAA-MM-DD.1.db.crypt12 a amsgstore.db.crypt12;
    • Dopo esserti assicurato che i backup di Google Drive sono attivi, apri Google Drive > Backup > elimina file di backup di WhatsApp;
    • Disinstalla WhatsApp;
    • Reinstalla WhatsApp;
    • Clicca su ‘Ripristina’.

Ripristino dei media su WhatsApp

Quando vengono eliminati dalla chat i file multimediali di ogni tipo (immagini, audio, video, gif), tuttavia questi rimangono all’interno della memoria del telefono finché non vengono cancellati definitivamente anche da lì.
Per rintracciarli basta andare quindi sulla memoria interna del dispositivo e cliccare sulla cartella WhatsApp > Media in cui sarà possibile ricercare tutti i file multimediali ricevuti, anche quelli cancellati dalle chat.

Ripristino dati attraverso le email

Questa modalità di recupero rappresenta una via alternativa al tradizionale backup. Inviare una chat tramite mail è un’operazione molto semplice e immediata poiché basta semplicemente cliccare su ‘Invia chat WhatsApp per email’. A questo punto, la chat verrà salvata su una casella di posta elettronica e accessibile quindi da qualsiasi dispositivo si effettui l’accesso alla email. Prima però è opportuno accertarsi che l’app di WhatsApp sia aggiornata all’ultima versione disponibile affinché tutte le funzionalità, tra cui quella del recupero, siano completamente operative.
Questa operazione è accessibile a tutti i sistemi cliccando su:
    • ‘Impostazioni’ > ‘Invia conversazione per email’ per i dispositivi Iphone;
    • ‘Impostazioni’ > ‘Chat’ > ‘Invia chat per email’ per i dispositivi Android;
    • ‘Info’ > ‘Invia chat via e-mail’ per i dispositivi Windows Phone.

Potrebbe Interessarti
×
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di sapere chi sarà il prossimo ospite? Seguici e lo scoprirai!

20 novembre 2019 ore 15:30

Segui la diretta