C'è acqua sulla Luna, lo conferma la NASA

Lucilla Tomassi
Di Lucilla Tomassi
acqua sulla luna

È di qualche ora fa una notizia straordinaria: la NASA ha annunciato la scoperta di acqua sulla superficie lunare. Quindi si può affermare che sulla luna c’è realmente dell'acqua. La scoperta sensazionale è stata possibile grazie all’utilizzo del telescopio SOFIA. Ecco tutto quello sa sapere in merito a questa eccitante novità.



Acqua sulla Luna: la scoperta straordinaria


Come riportato dal Sole24Ore, la scoperta sensazionale è stata possibile grazie a Sofia, il progetto di Nasa con l'Agenzia spaziale tedesca DLR, che, grazie alla sua particolarità, ha scoperto tracce inequivocabili della presenza di acqua, H2O, specie nell'emisfero sud della Luna.
Il telescopio in questione è un telescopio volante che quindi può osservare tutto il cielo, a 12.500 metri di altezza, particolare fondamentale perché la nostra atmosfera letteralmente si mangia tutta la radiazione infrarossa che proviene dal cielo, e quindi rende queste osservazioni dalla Terra inaccurate. E grazie a questa intuizione per la prima volta si è avuta la certezza di poter affermare che sulla Luna c’è acqua vera, non minerali che la contengono.



Perché la scoperta è importante?


Ma come mai tutto questo clamore per l’acqua sulla Luna?
Ebbene, questa presenza di acqua permetterebbe di coltivare piante e inoltre da essa si può ricavare un carburante naturale per i razzi da mandare su Marte, l'idrogeno. Infatti si sta già preparando al ritorno sulla Luna da parte degli astronauti, ritorno previsto per il 2024 e grazie a questa scoperta si può ripensare il viaggio e il primo insediamento sul satellite, designando come base proprio il Polo Sud Lunare, dove il telescopio ha trovato tracce di acqua allo stato solido, ovvero ghiacciata.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di conoscere l'ospite della prossima live? Continua a seguirci!

11 marzo 2021 ore 16:00

Segui la diretta