Troppe insufficienze? 5 cose da fare per recuperare in tempo per la pagella

Skuola.net | Ripetizioni
In collaborazione con Skuola.net | Ripetizioni
ripetizioni

All’inizio dell’anno spesso è dura ingranare da subito la marcia giusta. Quindi ecco che a volte tra le prime verifiche a scuola possono spuntare anche delle insufficienze. Ma non c’è nulla di cui preoccuparsi: infatti c’è ancora tutto il tempo per recuperare i brutti voti, per rimettersi in carreggiata e finire alla grande un anno iniziato, tutto sommato, da poche settimane. Vediamo come fare con cinque semplici consigli dagli esperti di Skuola.net | Ripetizioni.



5. Segui tutte le lezioni con maggiore attenzione

Se le prime insufficienze sono venute a trovarti a inizio anno è sicuro che qualcosa non sta andando nel verso giusto. Per rimediare si inizia con piccoli cambiamenti e piccole accortezze. Uno dei primi consigli fondamentali è quello di seguire le lezioni dei professori con maggiore attenzione e concentrazione: infatti il primo momento di studio avviene proprio in classe durante la spiegazione. Immagazzina quindi più informazioni possibili e prova a distrarti meno che puoi.


4. Prendi appunti in classe

Accanto al consiglio di prima, quello di seguire le lezioni, c’è un altro suggerimento importante: prendere appunti in classe durante la spiegazione. Infatti rimanere attenti durante le lezioni di certo può aiutare, ma la maggior parte delle volte non è sufficiente. Ecco perché è bene prendere appunti su ciò che si è appreso in classe. Così una volta a casa sarà più facile riprendere il discorso e sarai in grado di ripeterlo con parole tue.

3. Trova il metodo di studio giusto per te

Un’altra parte senza dubbio complicata dello studiare è quella che riguarda il metodo di studio. Ognuno ha il suo, ma non è sempre facile trovare quello più adatto a te. Bisogna provare e riprovare, variare metodo e verificare i risultati. Gli schemi, i riassunti, il ripetere ad alta voce, il rileggere più e più volte lo stesso paragrafo: tutti questi sono solo alcuni consigli. Devi trovare quanto prima il metodo che più ti si addice e con il quale potrai raggiungere risultati soddisfacenti.

2. Quando studi elimina le distrazioni

Accanto alla maggiore concentrazione da investire nello studio e nelle lezioni, spesso quando si hanno insufficienze esse sono causate anche dalle troppe distrazioni che uno ha a disposizione mentre tenta di studiare. Per uno studio efficace e proficuo ti consigliamo di trovare il luogo giusto, silenzioso e confortevole, e ti consigliamo altresì di eliminare qualsiasi distrazione: quindi il telefono lontano da te o rigorosamente spento mentre studi.

1. Prendere ripetizioni

E se tutti i consigli elencati finora non dovessero avere abbastanza efficacia, a quel punto sarebbe meglio chiedere aiuto. Non c’è niente di male infatti nell’ammettere di aver bisogno di una mano nello studio. E chi meglio di tutor qualificati e preparati sarà in grado di aiutarti? Oggi, poi, è molto semplice trovare l'insegnante più adatto a te, soprattutto online!
Con Skuola.net | Ripetizioni è possibile trovare il Tutor perfetto tramite una semplice ricerca, con il vantaggio di poter consultare tutte le informazioni necessarie, e non solo: orari e disponibilità, nonché le recensioni e le opinioni di altri genitori soddisfatti, sono facilmente reperibili sul profilo personale.
Skuola.net | Ripetizioni è il primo tra i servizi online di ripetizioni e lezioni private in Italia, in termini di affidabilità e competenza: la piattaforma conta ad oggi oltre 40.000 insegnanti su tutto il territorio nazionale per oltre 600 materie – scolastiche, universitarie e professionali – per studenti di scuola elementare, media, superiore, università. Si fa tutto tramite il sito, dalla prenotazione al pagamento, mentre la lezione può essere svolta a domicilio o, anche questa, online via Skype.