Università, non riesco a studiare: consigli per farcela

Redazione
Di Redazione

Università, non riesco a studiare: consigli per farcela

Mancano ancora due mesi alla sessione d’esame di gennaio, ma sono già molti gli studenti alle prese con i primi esoneri. Non per tutti, però, affrontare lo studio può essere semplice: problemi di concentrazione, mancanza di motivazione o semplicemente una buona dose di ansia possono rappresentare veri e propri ostacoli difficili da superare. Proprio perché conosciamo meglio delle nostre tasche il mondo degli studenti, noi di Skuola.net abbiamo deciso di fornirti una semplice lista di consigli da seguire per chi proprio non riesce a studiare!

L’ambiente in cui studi è importante!

Sembra una sciocchezza ma non lo è assolutamente. Il luogo in cui studi influisce molto sul tuo rendimento quindi è bene sceglierlo con accuratezza. La prima cosa da fare è quella di non avere sotto mano qualsiasi cosa che possa distrarti, in primis quindi tv, smartphone, tablet e se non ti occorre anche il pc. I social, infatti, sono la prima causa di disturbo per il tuo studio. Un consiglio quindi è quello di frequentare biblioteche o aule studio, magari in solitaria per evitare che il compagno di studio si trasformi in compagno di chiacchiere! Se poi decidi di studiare a casa, meglio tenere in ordine la tua stanza, il disordine può infatti alimentare la distrazione.

Gestisci bene il tempo

Fare lunghe sessioni di studio non è molto proficuo, è necessario quindi alternarle con delle pause. Per gestire al meglio il tuo tempo, una tecnica che puoi utilizzare è quella del pomodoro. Il metodo è ispirato al classico timer da cucina e ti aiuterà a scandire e gestire al meglio i momenti di studio e quelli di pausa. Secondo una ricerca scientifica, il tempo massimo in cui la mente riesce ad essere concentrata è di circa 25-30 minuti. Di conseguenza è bene intervallare lo studio con 5 minuti di pausa. Ad avvisarti dei momenti di stop, il timer a forma di pomodoro usato di solito da tua madre in cucina!

La motivazione è fondamentale

Come in tutte le attività, anche nello studio è importante, o meglio fondamentale, essere motivati. A volte, infatti, basta avere quel pizzico di motivazione per avere la spinta giusta e portare a casa un ottimo risultato. Se hai perso fiducia in te stesso perché sei stato bocciato a un esame, o ti senti insicuro, o ancora hai accumulato ritardo e non sai come recuperare, non abbatterti. Ricordati che non è mai tardi per rimettersi in carreggiata. Fai un bel respiro e datti da fare. Questi i consigli per recuperare e dare il massimo:
  • Pianifica: poniti obiettivi impegnativi ma non impossibili. Per il prossimo semestre, fissa un numero di corsi da seguire e di esami da sostenere adeguato alle tue possibilità
  • Non rimandare: anche se pensi che gli esami sono lontani, è sempre meglio studiare giorno per giorno in piccole quantità, piuttosto che dover recuperare interi programmi a ridosso dell'appello.
  • Ottimizza i tempi: fai rientrare in ogni tua giornata il giusto tempo per le lezioni, lo studio sui libri e gli appunti e il meritato riposo.
  • Confrontati con gli altri: se hai perso fiducia e motivazione, può esserti utile confrontarti con compagni e professori e chiedere loro aiuto per superare i prossimi esami. Fare tutto da solo può rendere insormontabili quegli ostacoli che, con un minimo supporto, vivresti come insignificanti.
Skuola | TV
Angelica Massera ospite della Skuola Tv!

La webstar, molto apprezzata dai più giovani grazie ai suoi video esilaranti, ci racconterà dei suoi progetti futuri! Non solo, cerchremo di capire quali sono i segreti per avere successo sul web! Non perdere la puntata!

21 novembre 2018 ore 15:00

Segui la diretta