Come prendere bene gli appunti all'università

Cristina Montini
Di Cristina Montini
studentessa prende appunti

Come prende gli appunti lo studente universitario? Seduto al suo banchetto o arroccato sul davanzale di un’aula strapiena, l’obiettivo comune è quello di accaparrarsi quante più informazioni possibili durante la lezione per capire cosa chiederà il prof all’esame e cosa si può evitare di studiare. E allora vediamo quali sono le tecniche e le strategie per prendere appunti ad una lezione universitaria.

Prendere appunti con block notes o quaderno

Stile classico per lo studente che a lezione scrive come un forsennato cerando di catturare tutte le frasi del prof e imprigionarle fitte fitte su:
- sulle righe del blocco spiralato,
- nei quadrettoni del quaderno di Winnie Pooh fregato alla sorella più piccola perché ci si era dimenticati di comprarne uno,
- sotto un improbabile 25 dicembre dell’agenda che non può che fare questa fine,
- sugli immacolati fogli bianchi poi ordinatamente riposti nell’apposito raccoglitore suddiviso da opportuni separatori colorati per ogni corso seguito.

Registrazione

Di tendenza tra gli studenti più pigri e, ovviamente, tra quelli più ansiosi che non possono permettersi di perdere nemmeno una parola detta a lezione. Se non usate un app sullo smartphone, vi consigliamo di mettere il registratore sulla cattedra del prof (chiedendo gentilmente il permesso) altrimenti quando andrete a sbobinare (che gioia!) vi ritroverete lo sbadiglio di sottofondo del compagno a destra e le chiacchiere sul nuovo taglio di capelli della collega che avevate a sinistra.

Netbook

Un’evoluzione del blocknotes, perché potrete dire addio all’antiestetico callo dello studente dovuto all’impugnatura della penna ed essere più veloci nella scrittura (e dire benvenuta alla tendinite da mouse); ma anche un passo avanti rispetto alla registrazione, perché vi evita la sbobinatura del giorno dopo.

Gli appunti del compagno di corso

Tecnica per i noperditempo. Nel senso che per non sprecare tempo ad andare a lezione, ci si fa amico qualcuno durante i primi giorni di lezione e si utilizzano direttamente gli appunti presi da lui/lei.

Ricercatore di dispense

La sua teoria è: gli appunti non servono, ma le dispense date dal prof sono di vitale importanza. È d’obbligo seguire il primo giorno di lezione e carpire tutte le info su: testi d’esame, modalità d’esame, esoneri e, naturalmente, consegna delle DISPENSE! Raccolgono pressoché tutto quello che il prof dirà a lezione e quello che chiederà all’esame quindi le dovete avere!

Cristina Montini
Skuola | TV
Buona estate ragazzi!

La Skuola Tv ritornerà ad ottobre! Buona estate ragazzi!

3 ottobre 2018 ore 16:30

Segui la diretta