Bonus 250 euro per l'acquisto di tecnologia per studenti del Lazio: come richiederli

Paolo.Ferrara
Di Paolo.Ferrara
bonus studenti lazio
L’emergenza sanitaria da coronavirus ha inaspettatamente cambiato le modalità di erogazione della didattica: gli atenei italiani sono prontamente passati al digitale, trovando impreparati, però, molti studenti per la mancanza di strumenti tecnologici validi. La Regione Lazio si è mobilitata per fornire un bonus agli studenti e garantire loro il diritto allo studio.
Ecco di cosa si tratta.



Regione Lazio: bonus di 250 euro agli universitari

Personal computer, tablet, smartphone, schede SIM e strumentazioni per il collegamento a Internet: la Regione Lazio ha deciso di promuovere il bando “Bonus connettività studenti”, nell’ambito del progetto “Nessuno Escluso”, per sostenere in modo concreto gli studenti in difficoltà. Nello specifico, a chi ne avrà diritto sarà dato un contributo una tantum di 250 euro. Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 9 dell’8 maggio attraverso il sito dedicato. Ecco i requisiti fondamentali:

  • essere cittadino italiano, di uno Stato membro dell’Unione Europea o essere cittadino di uno Stato extra UE possesso di regolare permesso di soggiorno CE in corso di validità;
  • di essere residente o domiciliato in uno dei comuni della Regione Lazio;
  • avere un ISEE Università per il diritto allo studio riferito ai redditi 2019 non superiore a € 20.000,00;
  • risultare iscritto entro il 31/12/2019 per l’a.a. 2019/2020 presso una Università statale o non statale legalmente riconosciuta con sede legale nel territorio della Regione Lazio
  • poter dimostrare l’acquisto, anche in fase successiva all’erogazione del contributo una tantum e mediante appositi giustificativi di spesa, su richiesta dell’Amministrazione regionale in sede di realizzazione dei controlli, l’acquisto di strumentazione di PC/notebook, tablet, schede SIM, strumentazione per il collegamento Internet anche WI-FI, sostenuto nel periodo che intercorre tra il 1° febbraio 2020 e il 31 agosto 2020 e per l’intero importo del contributo erogato;
  • essere titolare del conto corrente bancario o postale con IBAN;
  • non aver ricevuto ulteriori contributi comunitari, nazionali, regionali o locali, erogati per le stesse finalità di cui al presente avviso.


Nessuno Escluso: il progetto della Regione Lazio

Oltre al Bonus Connettività studenti, la Regione Lazio un “Piano generazioni emergenza COVID-19” per aiutare quelle categorie penalizzate dall’epidemia da Covid-19. Le categorie? Cold, badanti, rider, disoccupati e tirocinanti. La richiesta può essere presentata online per un solo bonus e l’indennità può essere di massimo 600 euro. Ecco tutte le altre categorie nello specifico:

  • Bonus tirocinanti: 600 euro per tirocinanti che abbiano dovuto interrompere o sospendere il tirocinio a partire dal 23 febbraio 2020 a causa dell’emergenza Covid19. Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 9 del 4 maggio.

  • Bonus colf-badanti: da 300 a 600 euro per lavoratori domestici che abbiano subito una sospensione o cessazione dell’attività lavorativa a causa dell’emergenza Covid19 dopo il 23 febbraio. Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 9 del 5 maggio.

  • Bonus sicurezza rider: 200 euro per i lavoratori digitali per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale per proteggersi dal Covid-19. Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 9 del 6 maggio.

  • Bonus disoccupati e sospesi dal lavoro: 600 euro come contributo per persone in stato di disoccupazione o sospensione dal lavoro che non percepiscano altra forma di sostegno al reddito (ammortizzatori sociali, reddito di cittadinanza). Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 9 del 7 maggio.
  • Skuola | TV
    Non perdere la prossima puntata

    Curioso di conoscere l'argomento della prossima videochat? Per scoprirlo non ti resta che seguirci!

    3 giugno 2020 ore 16:00

    Segui la diretta