Patente: il metodo più efficace per superare la teoria senza errori

Carla Ardizzone
Di Carla Ardizzone

Ormai ci siamo, hai compiuto 18 anni e sei ormai cresciuto abbastanza per accantonare bicicletta e autobus e iniziare a guidare! Un solo ostacolo si frappone tra te e quel documento rosa così desiderato, la patente: gli esami di teoria e pratica.
Ecco allora che veniamo in vostro soccorso dandovi qualche consiglio per superare la teoria senza troppi problemi, con un metodo di studio ad hoc per voi quasi guidatori!

Autoscuola: come organizzare lo studio

Una cosa è certa, devi studiare. Però possiamo cercare di velocizzare lo studio e renderlo più efficace facendo un vero e proprio "circuito":
  • 1. Se frequenti un’autoscuola, un buon metodo è seguire tutte le lezioni con molta attenzione. Ti basterà prendere appunti per memorizzare prima le informazioni. Inoltre, gli insegnanti durante le lezioni possono darti qualche dritta utile per evitare gli errori, oltre che rispondere ad eventuali dubbi.
  • 2. Anche se frequenti l'autoscuola, non puoi scappare da qualche ora di studio autonomo sul manuale, per memorizzare le parti più nozionistiche facendoti aiutare dalle figure.
  • 3. Il terzo step, quando ti sembra di aver ormai imparato l’argomento che hai studiato, prova a fare i quiz corrispondenti, così da verificare le tue conoscenze.
  • 4. Ripeti i tre step per ogni capitolo finché non avrai finito il manuale!

Studiare su esercizi e quiz della patente: simulazione d'esame

Dopo aver finito di studiare tutti gli argomenti, puoi selezionare un tot numero di quiz a caso che trattino dell'intero programma d'esame.
In questa fase post-studio teorico devi fare molti quiz, per risolvere tutti i tuoi dubbi, evitare di sbagliare e riconoscere i "meccanismi" alla base dei quesiti.
Non svolgere i quiz senza aver prima studiato sul manuale, o rischi di fare una enorme confusione. Tuttavia, durante le simulazioni, tieni il libro vicino e consultalo ogni qual volta sbagli a rispondere a un quiz, appuntando la risposta esatta.
Un'altra cosa che consigliamo è cronometrarti mentre svolgi la simulazione, in modo da migliorare i tuoi tempi e non rischiare di consegnare una prova incompleta.

Patente da privatista: come studiare

Vuoi preparare l’esame da privatista? Non è impossibile, devi solo dedicare qualche tempo in più allo studio sul manuale. Prendi un capitolo alla volta e, dopo averlo studiato in maniera approfondita, svolgi i quiz corrispondenti. Sii costante finché non avrai finito l'intero programma!
A questo punto inizia a fare le simulazioni d'esame, con un occhio all'orologio, il manuale accanto (senza sbirciare prima di aver risposto a ogni quesito!) e mischiando i quiz dal primo all'ultimo capitolo.

Patente: consigli finali per superare l'esame di teoria

Con questo metodo, vi assicuriamo di riuscire a superare l'esame di teoria per la patente senza grossi problemi. Certo, bisogna dare alla preparazione il tempo necessario! Ecco qualche consiglio finale per sfruttare al meglio lo studio:
  • 1. Mentre svolgi i quiz, appunta le domande difficili o che sbagli spesso, scrivendo la risposta esatta e le motivazioni. Prima dell'esame ripassa queste note!

  • 2. Concentrati: niente Tv, musica e smartphone mentre studi.

  • 3. All’esame puoi fare fino a quattro errori per essere promosso, ma ti consigliamo di studiare come se non dovessi fare alcun errore. Ti aiuterà a studiare meglio e sbagliare meno.
Commenti
Consigliato per te
A 12 anni minaccia di darsi fuoco: forse vittima di bullismo
Skuola | TV
Non perdere il prossimo appuntamento!

Nella prossima puntata della Skuola Tv potrebbe esserci una sorpresa per te! Curioso di sapere di cosa si tratta? Tieniti aggiornato sul nostro sito!

21 dicembre 2017 ore 18:30

Segui la diretta