Maskne, è allarme per l'acne da mascherina: come evitarla e come combatterla

Paolo.Ferrara
Di Paolo.Ferrara
soft skills
La mascherina è ormai diventata un accessorio indispensabile negli spostamenti di vita quotidiana: tra una fila al supermercato e una visita agli amici è già una parte integrante del nostro viso. E se ti dicessimo che questo dispositivo di protezione essenziale può creare una vera e propria acne meccanica? Si chiama "maskne" e crea delle impurità sulla pelle proprio dove posa la mascherina.
Ecco tutto quello che c’è da sapere per affrontarla!

Guarda anche

Coronavirus: la mascherina crea impurità della pelle

Se alcuni si sono già abituati a portarla fuori casa, altri stanno notando la comparsa di acne e impurità sulla pelle proprio dove si posa la mascherina. La combinazione di mascherina, carenza di vitamina D e le abitudini poche salutari dell’isolamento a casa avrebbe potuto causare la comparsa di acne sulla nostra “faccia da quarantena”. Sebbene il problema non abbia la stessa natura di chi in ospedale deve indossarla tutto il giorno, molti dermatologici stanno riscontrando continuamente lo stesso problema. Ecco, dunque, dei consigli per curare la “faccia da quarantena” e affrontare la nuova maskne!

  • Cura l’igiene: sebbene sia risaputo che in questo periodo sia indispensabile l’igiene personale per contrastare la diffusione da Covid-19, lava il viso prima e dopo aver usare la mascherina. Considera che la maskne si localizza soprattutto dove si posa la mascherina e comprende l’area dal naso al mento, passando per guance e bocca.

  • Usa un detergente: la maskne colpisce perlopiù creando punti bianchi, o neri, o mini abrasioni e cisti. Ricorda di usare un detergente delicato prima di indossare la mascherina per evitare di catturare batteri e inasprire le irritazioni.

  • Usa il perossido di benzoile: per eliminare i batteri cattivi, alcuni dermatologici consigliano di aggiungere alla propria skin routine anche un cleanser al 5% di perossido di benzoile.


  • Prediligi protezioni in cotone: alcuni esperti consigliano a chi soffre di acne ed eczema l’uso di protezioni in cotone o tessuti simili per permettere alla pelle di respirare.

  • Proteggiti dal sole: sebbene molti sostengano che il sole possa migliorare l’acne, dopo l’esposizione si potrebbe verificare un effetto di rimbalzo e peggiorare le lesioni. Ricorda quindi di proteggerti adeguatamente dal sole quando sei fuori casa.

  • Segui una dieta equilibrata: dopo le abitudini poco salutari della quarantena è giunto il momento di fare un po’ attenzione alla propria alimentazione. Ricorda di non eccedere il consumo di cibi con un alto indice glicemico!
  • Skuola | TV
    #Piudiprima: i giovani chiedono, la ministra Bonetti risponde – Skuola.net ft. Angelica Massera

    La Ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia, ‘interrogata’ da Skuola.net e da Angelica Massera, spiega cosa sta facendo la politica per rispondere ai bisogni dei giovani in ambito di Pari Opportunità

    10 luglio 2020 ore 10:00

    Segui la diretta