Dimmi che musica ascolti e ti dirò che universitario sei

Paolo Ferrara
Di Paolo Ferrara
Dimmi che musica ascolti e ti dirò che universitario sei

La musica riesce a trasmettere sensazioni immediate che spesso altre forme d’arte non sono in grado di comunicare. E se ti dicessimo che sono stati condotti degli studi in ambito psicologico che dimostrano l'esistenza di un’affinità tra generi musicali e personalità? Abbiamo provato ad adattarli alle peculiarità degli studenti universitari ed ecco i risultati!

Guarda anche


Musica e personalità: che tipo di universitario sei


La vita universitaria è certamente molto intensa: tra lezioni da seguire ed esami da sostenere spesso è difficile trovare del tempo da dedicare alla vita sociale o a momenti di tranquillità.
Recenti studi in ambito psicologico hanno dimostrato che esiste una correlazione tra il genere musicale che si predilige e le caratteristiche della propria personalità: sono proprio le emozioni che un brano musicale è in grado di suscitare e lo stile di vita che si conduce a determinare in parte i nostri gusti musicali. Noi di Skuola.net abbiamo dunque pensato di fare un esperimento elaborando una lista di tipi universitari in base ai diversi generi musicali. Ecco cosa ne è venuto fuori!

Pop


Non ha un cantante preferito ma segue le hit del momento. È uno studente socievole, sempre il primo a rompere il ghiaccio quando conosce un nuovo collega universitario ed è il più creativo del gruppo. Ha idee interessanti, spesso esagerate e irrealizzabili, ma gli amici apprezzano la sua vivacità. L’ansia preesame è curata con una canzone energica in grado di alleviare la tensione e dargli la giusta carica.

Rock


Introverso ma tutto sommato gentile e creativo, il rockettaro non è sempre l’anima della festa nei gruppi universitari. Sempre disposto ad aiutare un collega in difficoltà, accetta anche lui dei consigli e dei suggerimenti per combattere la poca autostima. Il momento migliore della giornata? La sera dopo una intensa sessione di studio tra una chiacchierata, un assolo di chitarra e una birra con gli amici.

Guarda il video con i consigli su come prendere 30 e lode agli esami universitari:


Reggaeton


Con il ritmo nelle vene, la sua giornata non può non iniziare che con una playlist vivace. Gli piace fare battute divertenti ma quando arriva il momento di studiare risulta difficile stare incollato alla sedia. Gli esami non sono una passeggiata ma trova sempre il modo per riuscire a trovare la calma e dare il meglio di sé.

Classico


Il collega zen del gruppo universitario che alterna momenti di estrema euforia a momenti di profonda malinconia. Si dedica allo yoga per sfuggire momentaneamente dalla realtà e si rifugia in una tranquilla playlist per ripristinare la serenità. Un po’ distaccato dal gruppo dopo le lezioni, avere la sua presenza ad un aperitivo è un evento indimenticabile.

Indie


Dichiara di poter governare il mondo ma è consapevole di potersi chiudere in un guscio da un momento all’altro. Tra aspettative e illusioni c’è sempre un motivo per essere malinconici. La sessione universitaria è il periodo più brutto dell’anno ma ci sono sempre gli amici a tirargli su il morale.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di sapere chi sarà il prossimo ospite? Continua a seguirci e lo scoprirai!

3 marzo 2021 ore 15:30

Segui la diretta