Coronavirus: quando si azzereranno i contagi secondo la statistica?

Paolo.Ferrara
Di Paolo.Ferrara
contagi zero coronavirus

La validità delle disposizioni governative per contenere la diffusione del coronavirus continua e l’ultimo report giornaliero della Protezione Civile, quello di ieri 30 marzo, sembra dare speranza agli italiani bloccati in casa dalla pandemia. In molti si staranno chiedendo quando tutto questo finirà e una ricerca dell'Istituto Einaudi pare abbia una risposta, come riporta Il Corriere della Sera. Ecco tutte le statistiche e le possibili date dei contagi zero.


Guarda anche
  • 10 parole per capire meglio l'emergenza Coronavirus
  • Scuole chiuse almeno fino al 18 aprile? Le ipotesi sul nuovo DPCM
  • Test di ingresso universitari, si faranno online? Le parole del Ministro

  • Contagi coronavirus, il "giorno zero": le possibili date del report

    La pandemia da Covid-19 non si è ancora arrestata ed è di fondamentale importanza continuare a rispettare le disposizioni governative per azzerare il numero dei contagi. Intanto, il centro di ricerca Einaudi Institute for Economics and Finance, ha formulato le prime proiezioni sulla data in cui l’Italia arriverà a quota zero nei nuovi contagi registrati, regione per regione. Il lavoro dell’Istituto, affidato al professore Franco Peracchi, si basa sugli aggiornamenti quotidiani della Protezione Civile. Secondo lo studio, il limite massimo ad oggi per "il giorno zero" dei contagi in Italia è il 16 maggio.

    E' infatti la Toscana la regione per la quale la data è più lontana, stimata tra il 5 e il 16 maggio. La differenza di ben 10 giorni tra i due scenari dipende dai metodi di calcolo: nel primo caso si valutano i valori al centro della distribuzione delle probabilità fra evenienze peggiori ed evenienze migliori, il secondo valuta anche i valori estremi e fuori della norma.

    Ecco le altre possibili date dei contagi zero regione per regione alla data odierna.
  • Abruzzo: 11 aprile
  • Basilicata: 7 aprile
  • Calabria: 17 aprile
  • Campania: 20 aprile
  • Emilia-Romagna: 28 aprile
  • Friuli-Venezia Giulia: 10 aprile
  • Lazio: 16 aprile
  • Liguria: 7 aprile
  • Lombardia: 22 aprile
  • Piemonte: 15 aprile
  • Puglia: 9 aprile
  • Sicilia: 14 aprile
  • Trentino-Alto Adige: 6 aprile
  • Umbria: 7 aprile
  • Valle d’Aosta: 8 aprile
  • Veneto: 14 aprile


  • Coronavirus Italia: quando ci sarà la fine dei contagi?

    I dati formulati dall’Istituto Einaudi sono in costante cambiamento: si potrebbe arrivare al 16 maggio per avere la fine dei contagi o al 5 maggio se ci sono minime devianze assolute. Le estrapolazioni sono preziose per far formare al governo delle aspettative sulla traiettoria delle prossime settimane e alla popolazione in generale per capire quando tutto finirà. È doveroso, dunque, continuare a rispettare le disposizioni governative e contribuire, come in una social catena, a frenare la diffusione del coronavirus. Ecco qui tutte le misure anti contagio che dovrai continuare a rispettare.
    Skuola | TV
    Nion perdere la prossima puntata

    Curioso di conoscere l'argomento della prossima videochat? Per scoprirlo non ti resta che seguirci!

    25 maggio 2020 ore 16:00

    Segui la diretta