Congiunzione Giove e Saturno: cosa significa, quando e come vederla

Paolo Ferrara
Di Paolo Ferrara
Chi era Paolo Rossi

Una delle conseguenze del moto di rivoluzione terrestre è l’alternanza delle stagioni. In particolare, il 21 dicembre avviene il solstizio d’inverno, il momento in cui il sole raggiunge, nel suo moto apparente lungo l'eclittica, il punto più a Sud rispetto la proiezione nel cielo dell’equatore terreste. È altrettanto affascinante la congiunzione tra Giove e Saturno, evento che sarà visibile nuovamente a occhio nudo dopo molti anni.
Vediamo insieme più da vicino questi eventi astronomici e quando sarà possibile vedere la congiunzione.

Guarda anche


Congiunzione Giove e Saturno: visibile nuovamente dopo 400 anni


Come ricorderai dalla lezione di scienze fatte a scuola, i pianeti più lontani dal Sole sono veri e propri giganti gassosi che prendono il nome di “pianeti gioviani” in quanto simili a Giove. Proprio oggi, giorno in cui avviene l’evento astronomico del solstizio d’inverno, è possibile osservare un fenomeno invisibile da circa 400 anni. Stiamo parlando dell’avvicinamento apparente tra due pianeti gioviani, Giove e Saturno. Questo evento viene chiamato in astronomia “congiunzione” e nel caso di due giganti, come Giove e Saturno, il fenomeno viene soprannominato “Grande congiunzione”. Sebbene questo fenomeno avvenga ogni 20 anni circa, oggi i due pianeti saranno vicini come lo erano nel 1623, anno in cui Galileo e Klepero erano ancora in vita. Come raccontato dall’astrofisico Gianluca Masi all’agenzia ANSA, questo fenomeno potrebbe coincidere con la stella di Natale, la cometa che suggerì il cammino ai Re Magi: “Nel 7 a.C. la congiunzione tra i due pianeti è avvenuta addirittura tre volte e fu Keplero a suggerire che i Magi si siano ispirati ad essa, anche perché la durata della triplice congiunzione richiede mesi e questo è compatibile con l'organizzazione di un lungo viaggio, mentre altri fenomeni, come una cometa, hanno una finestra di visibilità più modesta”. A dare la veste di cometa a quella stella descritta sul Vangelo, infatti, sarebbe Giotto “affrescando la scena dell'Adorazione dei Magi nella cappella degli Scrovegni, raffigurò una bellissima cometa, con grande verosimiglianza perché' egli stesso aveva visto il passaggio della cometa di Halley e si ispirò evidentemente a quella visione”.



Congiunzione Giove e Saturno: quando e vedo vederla


Quando è possibile osservare la congiunzione tra Giove e Saturno? Paolo Volpini, dell'Unione Astrofili Italiani (Uai) consiglia di aspettare l’orario in cui il Sole tramonta e di fermarsi a guardare in quella direzione. Aggiunge però che “verso le 17,00 si potrà cominciare a vedere i due pianeti vicinissimi. Il momento clou è previsto tra le 17,30 e le 18,30 del 21 dicembre. E' importante cercare un luogo con l'orizzonte a Sud Ovest libero. Il fenomeno è visibile a occhio nudo, ma con un piccolo telescopio è possibile vedere gli anelli di Saturno e le lune di Giove". Come ricordato da Wired, sono state organizzate numerose dirette streaming per chi non riuscirà ad assistere a questo evento: tra queste, ad esempio, quella del Lowell Observatory in Arizona e del sito Virtual Telescope di Gianluca Masi.

Congiunzione Giove e Saturno: le teorie astrologiche


Come anticipato, una congiunzione si era verificata anche il 7 a.C., presunta data di nascita di Gesù. Nel corso dei secoli sono state elaborate diverse teorie astrologiche che attribuirebbero le grandi congiunzioni Giove - Saturno ad avvertimenti di grandi sconvolgimenti religiosi, politici e naturali, tra cui l’arrivo di un piccolo profeta. Tale teoria ha suscitato diverse opposizioni in ogni parte del mondo ma si trova in accordo con le teorie di alcuni astrologi arabi. In “Muqaddimah” ("Prolegomeni di storia universale") dello storico e filosofo arabo Ibn Khaldun, ad esempio, è spiegato come le congiunzioni possano essere avvertimenti di grandi cambiamenti, come la nascita di una ribellione, la distruzione di una città, il crollo di un impero o il sopravvento di un califfato.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di sapere chi sarà il prossimo ospite? Continua a seguirci e lo scoprirai!

2 marzo 2021 ore 15:30

Segui la diretta