Seconda prova maturità 2018: date, regolamento, guida allo scritto

Ilaria_Roncone
Di Ilaria_Roncone

materie seconda prova maturità 2018

Con la Maturità 2018 alle porte ogni istituto si sta concentrando su quelle che saranno le materie della seconda prova 2018. Come si svolgerà e quali saranno le tracce della seconda prova maturità 2018? Scopriamolo insieme con la nostra guida.

Seconda prova maturità 2018

La seconda prova maturità 2018, come ogni anno, prevede materie diverse a seconda degli istituti. Quelle di quest’anno sono state comunicate mercoledì 31 gennaio 2018. La seconda prova si svolgerà giovedì 21 giugno 2018, il giorno dopo il tema di italiano uguale per tutti gli istituti. In questa prova i maturandi dovranno dimostrare di conoscere una materia di indirizzo del proprio corso di studi.

Ecco tutte le informazioni riguardanti le materie scelte dal MIUR, lo svolgimento, le tracce e i suggerimenti per affrontare al meglio la seconda prova maturità 2018.

Seconda prova maturità 2018: le materie

È il ministero che individua, a seconda di ogni indirizzo, l’elenco delle possibili materie per la seconda prova. Queste materie sono dette “discipline caratterizzanti”. Entro la fine di gennaio di ogni anno il Ministero dell’Istruzione sceglie da questa lista quale sarà la materia della seconda prova comunicandola poi agli studenti.

Le tracce della seconda prova maturità 2018

Come già accennato, le materie della seconda prova sono diverse a seconda dell’indirizzo di studi di ogni istituto. La traccia è identica per tutti gli studenti che frequentano la stessa tipologia di istituto tecnico, liceo o istituto professionale. Per intenderci, la traccia che si troverà davanti il maturando in Scienze Umane del liceo di Bologna sarà la stessa che dovrà svolgere il maturando del liceo di Catania.

Qui di seguito le materie della seconda prova maturità divise per tipologia di istituto.

Materie per gli istituti tecnici

  • Seconda prova maturità 2018 per l’istituto tecnico per il Turismo: per le discipline turistiche e aziendali quest’anno la materia della seconda prova sarà la lingua Inglese.
  • Seconda prova maturità 2018 per l’istituto tecnico Amministrazione, Finanza e Marketing: questo indirizzo corrisponde alla vecchia ragioneria. Si articola in due percorsi: Sistemi Informativi Aziendale e Relazioni internazionali per il Marketing. La materia scelta è economia aziendale.
  • Seconda prova maturità 2018 per l’istituto tecnico Costruzioni, Ambiente e Territorio: questa tipologia di istituto è conosciuta come CAT, il vecchio geometra per intenderci. Anche in questo caso è scontato che, a seconda del percorso scelto, la materia sia una delle discipline caratterizzanti. Per questa maturità 2018 il Miur ha scelto: geopedologia, economia ed estimo per l’indirizzo costruzione ambiente e territorio; tecnologie del legno nelle costruzioni per l’indirizzo costruzione ambiente e territorio; geologia e geologia applicata per l’indirizzo geotecnico.
  • Seconda prova maturità 2018 per l’istituto tecnico Trasporti logistica: anche in questo caso ognuno dei vari percorsi in cui si articola l’indirizzo prevede una disciplina caratterizzante che è sempre materia della seconda prova. Nel caso del percorso di conduzione del mezzo quest’anno è stata scelta scienze della navigazione, struttura e costruzione del mezzo.
  • Seconda prova maturità 2018 per l’istituto tecnico Informatica e Telecomunicazioni: per entrambi gli indirizzi la disciplina caratterizzante scelta per la maturità 2018 è sistemi e reti.
  • Seconda prova Maturità 2018 per l'istituto tecnico Elettronica e Elettrotecnica: per Elettronica e Automazione la materia scelta per quest’anno è tecnologie e progettazione di sistemi elettrici ed elettronici. Gli studenti di Elettrotecnica si troveranno davanti una prova di sistemi automatici.
  • Seconda prova maturità 2018 per l’istituto tecnico Meccanica, meccatronica e energia: a parte l’indirizzo tecnologie delle materie plastiche che ogni anno ha come materia tecnologie meccaniche e plasturgiche, disegno e organizzazione industriale, gli altri indirizzi avranno in seconda prova: articolazione energia ha meccanica, macchine ed energia; tecnologie dell’occhiale ha tecnologie meccaniche, processo prodotto nell’industria dell’occhiale.
  • Seconda prova maturità 2018 per l’istituto Agraria, Agroalimentare e Agroindustria: la materia scelta per la maturità di quest’anno è economia, estimo, marketing e legislazione.
  • Seconda prova maturità 2018 per l’istituto in Grafica e Comunicazioni: la materia scelta per questo indirizzo è progettazione multimediale.
  • Seconda prova maturità 2018 per l’istituto Sistema Moda: la materia per questo indirizzo tecnico è ideazione, progettazione tessuti, stampa e cad.
  • Seconda prova maturità 2018 per l’istituto Chimica, Materiali e Biotecnologie: a seconda dell’indirizzo le materie selezionate sono diverse. Tecnologie e biotecnologie conciarie per chimica e materiali opzione tecnologie del cuoio; tecnologie chimiche industriali per chimica e materiali; chimica organica e biochimica per biotecnologie ambientali; biologia, microbiologia, tecnologie del controllo sanitario per l’articolazione biotecnologie sanitarie.

materie seconda prova maturità 2018

Materie per i licei

  • Liceo classico: greco
  • Liceo scientifico: matematica
  • Scienze umane: scienze umane
  • Liceo Linguistico: la prima lingua straniera
  • Musicale: teoria, analisi e composizione
  • Liceo Artistico: discipline artistiche
  • Coreutico: tecniche della danza

Materie per gli istituti professionali

  • Accoglienza turistica: diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva
  • Servizi enogastronomia e ospitalità alberghiera: scienza e cultura dell'alimentazione
  • Produzioni industriali e artigianali: tecniche di produzione e di organizzazione
  • Manutenzione e assistenza tecnica: tecnologie e tecniche di installazione e manutenzione
  • Servizi commerciali: tecniche professionali dei servizi commerciali

Seconda prova maturità 2018: quando e regolamento

Come già accennato, la seconda prova si svolgerà giovedì 21 giugno 2018. Quanto durerà? A differenza della prima prova, non c’è una durata uguale per tutti. Il tempo a disposizione varia in base all’istituto o liceo. Nella stragrande maggioranza dei casi la durata massima è sei ore, ma ci sono delle eccezioni. La seconda prova del liceo classico si svolge in massimo quattro ore, quella dei licei artistici in un massimo di tre giorni per sei ore ognuno (sabato escluso). Per quanto riguarda i licei musicali e coreutici la prova si terrà in due giorni. Per ogni istituto la durata massima e minima – il numero minimo di ore che devono passare prima che tu possa consegnare il compito – è indicata in fondo alla traccia.

Cosa testa la seconda prova di maturità 2018?

Qual è lo scopo della seconda prova di maturità? Il regolamento sulle modalità di svolgimento del secondo scritto dell’Esame di Stato specifica che l’obiettivo è quello di “accertare il possesso delle conoscenze specifiche del corso di studi frequentato dal candidato ed ha per oggetto una delle materie caratterizzanti il medesimo corso di studi”. In parole povere l’obiettivo della seconda prova della maturità è quello di verificare la preparazione in una delle materie cardine del tuo percorso di studi. È scontato che in un liceo linguistico la prova sarà sulla prima lingua così come, per esempio, allo scientifico le materie selezionate saranno matematica o fisica.

Come affrontare la seconda prova di maturità e il voto

La chiave per svolgere bene la seconda prova e una preparazione adeguata rispetto alla materia scelta. Ci sono comunque delle tattiche che puoi adottare per prepararti: non appena conosci la materia della tua seconda prova riprendi in mano il programma del primo quadrimestre e presta particolare attenzione nel secondo. Così facendo alla fine dell’anno dovrai fare solamente un ripassone e non passare ore e ore a cercare di capire concetti che ancora non ti sono chiari. Tutti i problemi vanno risolti mano a mano che si presentano nel corso dell’anno. Oltre alle simulazioni a scuola, poi, fanne anche per conto tuo. Fanne più che puoi andando a ripescare le tracce degli anni precedenti o anche chiedendo aiuto al tuo docente. Cerca di arrivare il più possibile preparato alla giornata della seconda prova, così da svolgerla serenamente.

Voto seconda prova maturità 2018

Per quanto riguarda il voto, così come per la prima e per la terza prova, il punteggio massimo è un quindici e verrà assegnato dalla commissione maturità 2018. Per avere la sufficienza bisogna fare almeno dieci punti. Il punteggio finale di tutte e tre le prove lo potrai conoscere qualche giorno dopo gli scritti, quando verrà pubblicato su tabelloni appositi presso la tua scuola.

Ilaria Roncone

Skuola | TV
Buona estate ragazzi!

La Skuola Tv ritornerà ad ottobre! Buona estate ragazzi!

3 ottobre 2018 ore 16:30

Segui la diretta