Maturità 2018: date, orario e guida alle prove

data inizio maturità 2015 e calendario esame di stato
Skuola.net vi dice tutto quello che è possibile sapere sugli esami di Maturità, con le indicazioni più utili riguardo le date maturità 2018, orari e regolamento delle prove scritte e del colloquio orale. Per tutti i maturandi che stanno per affrontare gli esami di maturità, Skuola.net propone anche una guida completa alle prove d'esame con durata, funzionamento e tutto quello che c'è da sapere sugli appuntamenti più importanti: prima prova maturità 2018, seconda prova maturità 2018, terza prova, colloquio orale e tanto altro.
Dal primo giorno di scuola al fischio di inizio della maturità 2018, Skuola.net sosterrà tutti gli studenti alle prese con gli esami fornendo le news più attuali e le indiscrezioni sulle tracce di maturità 2018. Seguiteci nei giorni delle prove: vi forniremo ogni materiale sulle prove e le soluzioni delle tracce, ma ovviamente rispettando i limiti orari stabiliti per legge.

Date Maturità 2018: tutte le informazioni


Calendario date esami di maturità 2018


La prima delle date esami di maturità 2018 è quella della prova di Italiano: l'appuntamento, per la Maturità di quest'anno, sarà il 20 giugno, come è stato comunicato in via ufficiale dal Miur. Questa è la data dell'inizio degli esami di Maturità 2018, mentre la data maturità della prima prova, quindi si tratta di realistiche ipotesi, visti gli anni precedenti. La data maturità della seconda prova a seguire, ci aspetta il 21 giugno. Più tardi è invece la data dell'esame di Maturità per la terza prova 2018 donando serenità anche per la tesina: si svolgerà il 25 giugno. Una volta comunicate le date esame maturità 2018, non possiamo che darvi l'in bocca al lupo.
Attenzione: le informazioni che troverete in questa pagina su prove e punteggi sono valide per la maturità 2017/2018, mentre dal 2019 l'esame sarà riformato.

Vuoi rimanere sempre aggiornato? Metti like alla nostra pagina Maturità 2018 - Ce la posso fare

Inizio Esami Maturità e date Esami di Stato principali


  1. Prima prova maturità 2018: inizio esami maturità 2018 il 20 giugno ore 8:30
    Seconda prova maturità 2018: data 21 giugno ore 8:30
    Terza prova maturità 2018: 25 giugno
    Orali di Maturità 2018: esami di maturità 2018 date orali a partire probabilmente dal 30 giugno.

Date importanti esame di Stato 2018


Ma prima della data che segna l'inizio degli esami maturità 2018 e vi farà esporre la vostra tesina maturità, quali sono le altre date esami maturità 2018 da tenere a mente durante l'anno che riguardano gli esami di Stato?

- Esame di stato: date delle materie di seconda prova. Entro il 31 gennaio escono ogni anno le materie di seconda prova maturità, che seguono il criterio dell'alternanza.

- Tra le date degli esami di maturità da tenere a mente, entro il 31 gennaio, per regolamento, è programmata l'uscita delle materie dei commissari esterni maturità. Nel 2017 le materie esterne sono state comunicate il 30 gennaio, insieme alle materie della seconda prova maturità.

- Esami di stato: date dell'uscita dei commissari. L'ultima settimana maggio e la prima di giugno, poco prima degli esami di maturità, è la data in cui escono, solitamente, i nominativi dei commissari esterni di Maturità. I nomi dei commissari esterni maturità per il 2017 sono usciti il 6 giugno sul sito del Miur.

Esame di Stato 2018: i 100 giorni


Quando cadono i 100 giorni? La data esame di Stato 2018 per i 100 giorni sarà il 12 marzo. In questa occasione gli studenti festeggiano in vari modi: riti scaramantici, come il pellegrinaggio a S. Gabriele o in piazza dei Miracoli a Pisa, o gite fuori porta per iniziare ufficialmente il countdown alla fatidica data esami di Stato 2018.

Esami di maturità 2018: Notte prima degli esami


Ogni esame maturità che si rispetti porta con sé una notte prima degli esami: la data esame maturità 2018 della notte bianca più temuta e amata di tutti i tempi sarà quella tra il 19 e il 20 giugno, prima di ottenere l'ambito diploma maturità. Se non riuscite a prendere sonno, infatti, potrete seguire i nostri consigli e seguirci nella diretta web più lunga della storia delle web tv: per capire meglio di cosa stiamo parlando rivedi la Notte prima degli esami 2017 di Skuola.net, in cui vi abbiamo tenuto compagnia fino alle prime luci dell'alba!

Data prima prova maturità 2018


Il fischio di inizio degli esami di Maturità 2018 arriva insieme alla prima prova maturità 2018, lo scritto di italiano, che si terrà mercoledì 20 giugno alle ore 8:30. Le date maturità 2018 sono decise ogni anno dal Ministero dell'Istruzione, con normativa che esce solitamente durante l'estate.

Come funziona la prima prova


La prima prova scritta, tra le prove d'esame di maturità 2018, verifica la padronanza della lingua italiana. Il voto massimo conseguibile è 15 punti, la sufficienza equivale a 10 punti. Le tipologie di prima prova possono riguardare l'analisi di un testo letterario, un saggio breve (a scelta tra i diversi ambiti di riferimento: storico-politico, socio-economico, artistico-letterario, tecnico-scientifico), un tema di argomento storico e un tema di ordine generale. Avete 6 ore di tempo per completare la prima prova maturità 2018.

Data seconda prova maturità 2018


Il calendario maturità continua con la seconda prova. Come tutti gli anni, questa viene fissata il giorno dopo la prima prova, quindi la data degli esami di Maturità della seconda prova scritta è il 21 giugno 2018. Cari maturandi del 2018, siete pronti per la sfida? Skuola.net vi accompagnerà anche quest'anno verso la promozione!

Come funziona la seconda prova


La seconda prova maturità 2018 verte su una materia di indirizzo e può essere articolata in più proposte offerte al candidato. Il voto massimo è 15 punti, la sufficienza è di 10 punti. A seconda dell'indirizzo scolastico, la seconda prova ha una differente durata: si passa dalle 4 ore del liceo classico allo svolgimento in più giorni tipico del liceo artistico. Il tempo di consegna minimo equivale alla metà delle ore totali. Ogni anno il Miur sceglie le materie su cui verte la seconda prova maturità 2018: nel 2017 è stata la volta di latino al classico, matematica allo scientifico, economia aziendale al tecnico AFM.

Data terza prova maturità 2018


Per l'esame di Maturità, le date in cui cadrà le terza prova, il discorso si complica. Infatti, sarà la commissione d'esame stessa a decidere la modalità della terza prova scritta d'esame. Generalmente, viene fissata la settimana successiva le prime due prove scritte e, a seconda della classe, può essere svolta nella mattina o nel pomeriggio. Quest'anno Skuola.net la terza prova 2018 si terrà il 25 giugno.

Come funziona la terza prova


La terza prova maturità 2018 ha carattere multidisciplinare e verte su non più di cinque materie dell'ultimo anno di corso e non meno di quattro. Consiste nella risposta a quesiti singoli o multipli, nella soluzione di problemi o di casi pratici e professionali o nello sviluppo di progetti ed è strutturata in modo da consentire anche l'accertamento della conoscenza di una lingua straniera. La prima e seconda prova vengono predisposte dal Ministero, mentre la traccia di terza prova viene formulata dalla commissione. Il voto massimo conseguibile è 15 punti, la sufficienza equivale a 10 punti. Nota bene: dal 2019 la terza prova sarà eliminata dall'esame di Stato.

Calendario e date orali maturità 2018


Una volta finite le prove scritte, la commissione si dedicherà alla loro correzione e, a lavoro finito, comunicherà il punteggio ottenuto da ogni studente. A quel punto, si passerà al colloquio orale. Le date d'esame di Maturità dedicate all'orale cambiano di istituto in istituto: è la commissione a decidere il giorno di inizio, genericamente si colloca nella settimana successiva la fine degli scritti. Per quanto riguarda l’ordine dei candidati che dovranno presentarsi al colloquio, qualche giorno prima dell’inizio degli esami di Maturità orali la commissione estrae a sorteggio la lettera che corrisponde all’iniziale del cognome del candidato a cui toccherà l’amara sorte di dare il via ai colloqui. Da quella lettera si procede in ordine alfabetico secondo un calendario degli esami orali di Maturità che vi sarà comunicato per tempo.

Il colloquio orale


Il colloquio orale di maturità accerta le conoscenze e le competenze sugli argomenti dell'ultimo anno. Anche quest'anno è prevista la presentazione di una tesina (o percorso), cartacea o multimediale, e si potrà iniziare l'esame con un argomento a scelta. Durante la prova d'esame la Commissione farà le domande al candidato e, nella fase finale, vengono commentate e riviste le prove scritte. Il voto massimo conseguibile per la prova d'esame è 30 punti, la sufficienza equivale a 20 punti.

Maturità: le novità dal 2019


La maturità 2018 non presenterà particolari novità: sia sulle commissioni di maturità che per ulteriori cambiamenti nella struttura o contenuto delle prove, non ci saranno grandi cambiamenti rispetto allo scorso anno. Grandi novità invece per la maturità 2019: scopri cosa cambia >>>

Carla Ardizzone
Commenti
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità
Skuola | TV
Come salvare una vita: ecco come fare

Hai mai pensato a quanto potrebbe esserti utile saper fare un massaggio cardiaco? Nella puntata di domani, graize agli utilissimi suggerimenti del Dott. Andrea Scapigliati, ti spiegheremo come fare!

19 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta