Maturità materie 2020 costruzioni ambiente e territorio

Marcello G.
Di Marcello G.
geometra

Anche se sembra presto, la Maturità 2020 si sta avvicinando sempre più, e questo i maturandi lo sanno bene, infatti sentono già l'ineluttabile avvicinarsi della Maturità 2020, il sentimento è diffuso anche tra i maturandi dell'Istituto Tecnico Costruzioni Ambiente e Territorio. Questo istituto tecnico, relativamente nuovo, ha diverse articolazioni e le esercitazioni per la Maturità di questo indirizzo sono molto complesse, soprattutto considerando il rimescolamento delle carte che è avvenuto con l'introduzione della nuova Maturità l'anno scorso.
Quindi sono tanti i punti da chiarire per i maturandi 2020, andiamo a fare un po' di ordine.


Materie Maturità 2020: Istituto Tecnico Costruzioni Ambiente e Territorio

Le materie di seconda prova della Maturità 2020 cambiano e variano a seconda dell'indirizzo di studi e dell'articolazione scelta, nel caso dell'Istituto Tecnico Costruzioni Ambiente e Territorio sono 4 le opzioni di indirizzi che è possibile scegliere, e ognuno di essi ha una seconda prova diversa sulla base delle materie che caratterizzano il percorso di studi. Le materie della seconda prova della Maturità 2020 scelte dal Miur per l'Istituto Tecnico Costruzioni Ambiente e Territorio, in base alle articolazioni sono le seguenti:
  • istituto tecnico costruzioni, ambiente e territorio: topografia; geopedologia, economia ed estimo.
  • istituto tecnico costruz. ambiente e territorio opz."tecnologie del legno nelle costruzioni": progettazione, costruzioni e impianti; tecnologie del legno nelle costruzioni.
  • istituto tecnico costruzioni, ambiente e territorio articolazione "geotecnico": tecnologie gestione del territorio e ambiente, geologia e geologia applicata.
  • istituto tecnico costruzioni, ambiente e territorio articolazione "geotecnico": tecnologie gestione del territorio e ambiente, geologia e geologia applicata.

  • Costruzioni Ambiente e Territorio: tutte le materie Maturità 2020

    Ognuna delle articolazioni dell'Istituto Tecnico Costruzioni Ambiente e Territorio ha delle materie che ne caratterizzano il percorso di studi, e che sono state scelte come materie di seconda prova 2020. Infatti dallo scorso anno, il Miur ha stabilito che la seconda prova può essere una prova multidisciplinare, ovvero può coinvolgere più di una sola materia alla volta.

    Maturità Costruzioni Ambiente e Territorio: struttura seconda prova 2020

    Dopo aver visto le possibili materie della seconda prova di Maturità 2020, un altro passo importante è capire quale sarà la struttura della seconda prova di Maturità 2020. La prova sarà divisa in due parti: la prima parte prevede un problema che lo studente dovrà rivolvere per intero, mentre la seconda parte: dell’esercizio prevede la risoluzione di alcuni quesiti a scelta dello studente. Inoltre il Miur ha specificato che la seconda prova sarà incentrata sull'analisi delle competenze in ambito tecnologico-aziendale. All'interno dello scritto verrà valutato il saper svolgere attività di analisi tecnica, decisione su processi produttivi, ideazione, progettazione e dimensionamento dei prodotti, individuazione di soluzioni e problematiche organizzative e gestionali.
    Nello specifico, lo scritto sarà costituito da una delle seguenti tipologie:
    • analisi di problemi tecnologico-tecnici;
    • analisi di caratteristiche di macchine e apparecchiature;
    • ideazione e progettazione di componenti e prodotti delle diverse filiere;
    • analisi di processi tecnologici di produzione, gestione e controllo qualità;
    • sviluppo di strumenti per l’implementazione di soluzioni dei processi produttivi;
    • gestione di attività produttive e del territorio.
    Skuola | TV
    Non perdere la prossima puntata!

    Curioso di conoscere il prossimo ospite? Continua a seguirci e lo scoprirai!

    19 febbraio 2020 ore 16:00

    Segui la diretta