Materie commissari esterni maturità 2020: la lista materie esterne

Lucilla Tomassi
Di Lucilla Tomassi
materie esterne 2020

Con la fine di questo 2019 il countdown alla Maturità 2020 si accorcia sempre più. Pochi sono ormai i mesi che ci separano da questo importantissimo esame per migliaia di studenti in tutta Italia. Ovviamente con l’avvicinarsi dell’esame di Stato cresce anche l’ansia e la preoccupazione dei maturandi. Due degli elementi che maggiormente preoccupano gli studenti in questo periodo sono la scelta della materia o delle materie di seconda prova e le materie assegnate ai commissari esterni della Commissione di Maturità 2020.

Vediamo quindi tutto quello che sappiamo finora su questi due importanti elementi.


Materie commissari esterni maturità 2020

La composizione della commissione d’esame non ha subito variazioni, ed è formata da sette professori: tre insegnanti interni alla classe, tre insegnanti esterni assegnati dal Miur e un Presidente di Commissione, anch’esso esterno. Ad ognuno dei sei professori sarà assegnata una materia da rappresentare all’interno della commissione. Ciò non toglie che tutti i membri della Commissione, in sede d'orale potranno fare domande relative ad altre materie, sempre però all'interno delle materie in cui sono abilitati. Le materie che saranno assegnate ai professori saranno scelte direttamente dal Miur, sia quelle affidate ai commissari interni che quelle assegnate ai professori esterni. Ma quand’è che il Miur comunicherà le materie dei commissari esterni? Ancora non si sa, ma solitamente questo avviso viene diramato dopo le vacanze di Natale ed entro la fine di gennaio; ad esempio lo scorso anno la data prescelta è stata il 18 gennaio 2019. Insieme alle materie affidate ai commissari di Maturità 2020, lo stesso giorno il Miur è solito annunciare anche la o le materie che saranno oggetto della seconda prova 2020.


Materie esterne maturità 2020

Bisognerà quindi aspettare ancora qualche altra settimana per conoscere le materie esterne maturità 2020. Infatti, come già detto, le materie affidate ai membri esterni di commissione saranno comunicate entro fine gennaio. Lo scorso anno, per la maggioranza degli indirizzi, è stata Italiano la materia esterna: questo vuol dire che - per la norma (non scritta) secondo la quale i due scritti vengono corretti in maniera alternata da un membro esterno e da uno interno, anche se poi il voto è collegiale - c'è quindi un'alta probabilità che le materie esterne maturità 2020 riguarderanno la seconda prova, mentre Italiano dovrebbe essere materia interna per l’anno 2020. Inoltre è bene sottolineare e ricordare come, a partire dalla maturità 2019 inoltre, le commissioni d'esame hanno dovuto utilizzare delle griglie di valutazione predisposte dal Miur per la correzione delle prove scritte, un modo - secondo il Ministero - di garantire voti più obiettivi e omogenei, e che quindi saranno riproposte anche per la Maturità 2020, presumibilmente.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di conoscere il prossimo ospite? Continua a seguirci

9 dicembre 2019 ore 16:00

Segui la diretta