Materie maturità 2021 liceo classico: lista completa ed elenco

Carla Ardizzone
Di Carla Ardizzone
materie maturità 2021 liceo classico

Anche se l'anno scolastico 2020/2021 è iniziato solo da qualche mese, non è mai troppo presto per iniziare a parlare di Maturità. Soprattutto in tempi incerti come questo, che ha visto nettamente stravolta la Maturità 2020: la stessa sorte toccherà anche ai colleghi maturandi 2021? Si avranno le due prove scritte a giugno 2021 oppure avremo una replica del maxi orale introdotto per far fronte alla pandemia di Covid-19? Tutti questi dubbi ancora non hanno ricevuto risposta, tuttavia andiamo comunque insieme a scoprire cosa potrebbero dover affrontare i maturandi del liceo classico se l'esame di Stato 2021 si dovesse svolgere nella formula classica.




Materie maturità 2021 classico


Il Latino è da sempre considerato dai ragazzi del Classico più comprensibile del greco. Tuttavia dall'anno scorso i ragazzi hanno rivalutato anche la difficoltà dell'affrontare una traduzione dal greco al posto di avere una prova multidisciplinare che comprende entrambe le materie, come avvenuto per la Maturità 2019. E proprio la Maturità 2019 ha gettato nel caos i ragazzi del Liceo Classico: fino a pochi anni fa erano abituati alla non detta "legge dell'alternanza", ovvero dell'avere una prova di greco e una prova di latino alternata di anno in anno. Ma il 2019 e poi il 2020 che hanno visto rispettivamente una prova multidisciplinare, seguita poi da una Maturità svolta in pandemia, hanno buttato nello sconforto tutti i classicisti: non si sa bene infatti cosa aspettarsi per l'esame di Stato 2021.

Come si svolge la seconda prova di maturità 2021 al classico


Dopo la riforma del 2019, la seconda prova consiste nella traduzione, in italiano di un testo in lingua antica, che potrebbe essere quindi latino o greco. Mentre, qualora la traccia fosse multidisciplinare, sarà poi presente anche un testo nella seconda lingua da analizzare rispondendo ad alcuni quesiti. È consentito l’uso del vocabolario della lingua italiana ovvero della lingua nella quale si svolge l’insegnamento, e del vocabolario greco-italiano o latino-italiano.



Autori in seconda prova classico maturità 2021


Anche se ancora non si conoscono le o la materia di Maturità 2020, che solitamente il Ministero dell'Istruzione svela a gennaio, è intanto possibile iniziare a fantasticare sugli autori che potrebbero uscire alla seconda prova del Liceo Classico 2021.
Sicuramente, sarebbe meglio che non si tratti un brano di filosofia o un trattato tecnico, a causa dei termini a volte difficili da decifrare. Auguriamo piuttosto un brano tratto da un romanzo o da un'opera storica. Cesare, Sallustio o Svetonio, ma anche Livio o Quintiliano per latino, Pausania, Strabone, Tucidide, ma anche Luciano o Plutarco, per Greco. Purtroppo però, è proprio dalla filosofia che vengono scelte solitamente le versioni di greco per la Maturità: Aristotele nel 2012, Platone nel 2010 e nel 2004 ma, soprattutto, il famigerato Epitteto del 2001 sono alcuni esempi. Anche per latino ci sono ossi duri "abbonati" alla Maturità: basti pensare che il più tradotto dell'esame post-riforma è infatti Seneca, uscito nel 2005, nel 2007 e nel 2011, seguito da Cicerone (uscito già due volte nel 2002 e nel 2009) e Tacito (2005 e 2015). Altre vecchie conoscenze della Maturità sono i già citati Vitruvio e Quintiliano.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Continua a seguirci e scopri chi sarà l'ospite della prossima live!

27 gennaio 2021 ore 15:00

Segui la diretta