Maturità 2020: 5 dritte utili da chi ha già fatto il nuovo esame

Susanna Galli
Di Susanna Galli
trucchi maturita

Gli esami spaventano tutti, si sa.
Quello che c’è da pensare per rassicurarsi è che tutti li hanno passati, quindi non sono poi così impossibili. Quando inizia l’anno scolastico, si è sempre alla ricerca di consigli e di guide per affrontare questo ultimo step. La verità è che questo è un anno come un altro, l’unica differenza è che dovrete prepararvi per la maturità. In questo nuovo esame, la paura è stata alimentata da queste terrificanti buste dell'orale. Ma non c'è così tanto da preoccuparsi, quello su cui verrete valutati, sarà sempre e comunque un argomento che avete già affrontato!
Da chi c’è già passato perché ha affrontato l'esame lo scorso anno, cinque piccoli consigli per aiutarvi ad affrontare questi mesi con meno ansia possibile.

Guarda anche:

Organizzati per la maturità 2020 fin dal primo giorno di scuola

L’organizzazione è alla base di tutto lo studio che state affrontando. Essere organizzati è quasi importante quanto essere preparati. Se riuscite a stabilire il tempo da dedicare allo studio sarete anche in grado di ritagliare degli spazi per voi. Ma come si suddivide lo studio? Molti si trovano bene scrivendo i propri impegni su agende o planner. In questo modo capirete quanto tempo avete a disposizione ogni giorno. Il mio consiglio è quello di non lasciare argomenti poco chiari indietro, cercate di rimanere al passo con le spiegazioni. Questo fa davvero la differenza.

L’ansia per la maturità 2020 peggiora solo le cose

L’ansia non vi aiuterà a studiare più velocemente. Essere costantemente preoccupati non migliorerà le vostre prestazioni scolastiche. È normale avere un po’ di paura per gli esami soprattutto perché saranno i primi veri esami che sarete chiamati da affrontare. In questo frangente la paura è positiva, perché vi spronerà a fare il vostro meglio, ma attenzione a non farla trasformare in terrore ingiustificato. Vedrete che i frutti del vostro duro lavoro all’esame verranno fuori. I professori non valutano solo la singola risposta una domanda, ma anche il vostro rendimento in generale. Quindi cercate di stare tranquilli e rispondete come avete sempre fatto durante l’anno.

Le mappe concettuali: grandi alleati della maturità 2020

Questo punto è molto importante nella fase di ripasso. Quando arriverete a giugno avrete la voglia di ripassare tutto e di sapere a memoria le cose che non ricordate bene o che non avete capito bene. Sbagliato! Nella fase di ripasso c’è poco da imparare, quest’ultima serve solo a consolidare i concetti studiati negli ultimi mesi. Per questo è molto importante trasformare i propri appunti o riassunti in mappe concettuali. Prima dell’esame di maturità, non avrete il tempo di rileggere tutti i vostri appunti o tutti i libri di testo. La cosa importante è ricordare i punti principali. Tramite quelli, se avete studiato durante l’anno naturalmente, vi scatterà automaticamente un collegamento e vi verrà più facile ricordare il resto. Non siamo delle macchine, non possiamo sapere tutto a memoria!

Cerca di ritagliarti un po’ di tempo libero

Il relax in questi casi è fondamentale. Senza staccare la spina, non renderete mai al massimo durante il vostro studio per l'esame di maturità 2020. Non dimenticatevi dell’importanza del sonno nei momenti più stressanti. Se avete una settimana piena di compiti in classe e interrogazioni, sacrificate le uscite con gli amici per poi rilassarvi durante il weekend. Anche se siete sotto esame non vuol dire che non dobbiate ricavare un po’ di tempo per voi stessi. Se non vi sentite a vostro agio la vostra attenzione ne risentirà sicuramente. Cercate quindi di studiare il giusto e non stancarvi troppo.

Goditi ogni minuto prima della maturità 2020

Potrà sembrarvi strano, ma un giorno penserete quasi in modo nostalgico a questi momenti. So qual è la sensazione ora, non vedete l’ora di finire il liceo e dedicarvi a quello che vi piace. Ma la maturità, per fortuna o sfortuna, viene una volta sola. Essere maturi e uscire da quell’aula consapevoli di aver raggiunto quel traguardo è un’emozione che non vi potrà mai regalare nessuno ma solo voi stessi. Godetevela fino alla fine e cercate di divertirvi.
Se rifarei la maturità? Mai nella vita.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di sapere chi sarà il prossimo ospite? Seguici e lo scoprirai!

20 novembre 2019 ore 16:00

Segui la diretta