Lista libri scolastici 2019 2020, adozioni ed elenco

Andrea Carlino
Di Andrea Carlino
adozioni libri scolastici

L'anno scolastico 2019-2020 si avvicina. Siamo ormai al conto alla rovescia per l'inizio del nuovo anno. I genitori (e gli alunni) iniziano già a pensare all'acquisto dei libri di testo per il ciclo scolastico in arrivo.
Per aiutare i genitori e gli studenti ad acquistare i libri scolastici in anticipo, magari ottenendo anche un piccolo risparmio, l'Associazione Italiana Editori (AIE) ha pubblicato l'elenco delle adozioni dei libri di testo per le scuole di ogni regione, in base alla normativa del Miur.


Guarda anche:

Lista libri scolastici 2019-20

Non tutti forse sanno che per aiutare le famiglie, da qualche anno, in base alla normativa ministeriale, è consultabile sul sito dell'associazione italiana editori l'elenco completo, diviso per regioni, delle adozioni dei libri di testo su tutto il territorio nazionale.
Per sapere quali libri scolastici sono stati adottati nelle singole scuole e classi basta seguire alcuni passi: prima di tutto selezionare la regione di appartenenza, poi provincia e comune. Successivamente scegliere il tipo di scuola, poi comparirà un elenco di scuole sul territorio da cui si potrà scegliere quella di riferimento. Poi selezionare la classe per cui si vogliono conoscere i libri in adozione e infine la sezione. Una volta concluse tutte queste operazioni, comparirà l'elenco dei libri di testo in adozione per l'anno 2019-2020.

  • Clicca qui per l'elenco adozioni libri scolastici della tua classe per l'anno 2019 2020

  • Adozione libri scolastici 2019 2020: tetti di spesa

    La circolare del Ministero dell’Istruzione del 15 marzo scorso ha previsto che i tetti di spesa relativi alle classi delle scuole secondarie di primo e secondo grado sono ridotti del 10% solo se nella classe considerata tutti i testi sono stati adottati per la prima volta a partire dall’a.s. 2014/15 e realizzati nella versione cartacea e digitale accompagnata da contenuti digitali integrativi (modalità mista); sono abbassati, invece, del 30% solo se nella classe considerata tutti i testi sono stati adottati per la prima volta dall’a.s. 2014/15 e realizzati nella versione digitale accompagnata da contenuti digitali integrativi (modalità digitale).
    I libri di testo da adottare devono essere coerenti con il PTOF, con l’ordinamento scolastico e con il limite di spesa stabilito.
    Il Ministero dell’Istruzione ricorda che gli eventuali sforamenti degli importi relativi ai tetti di spesa della dotazione libraria obbligatoria delle classi di scuola secondaria di primo e di secondo grado debbono essere contenuti entro il limite massimo del 10 per cento.


    Adozioni testi scolastici 2019 2020: le scelte della scuola

    Il collegio dei docenti può adottare, con formale delibera, libri di testo o strumenti alternativi, in coerenza con il piano dell’offerta formativa, con l’ordinamento scolastico e con il limite di spesa stabilito per ciascuna classe di corso.
    I testi consigliati, invece, possono essere indicati dal collegio dei docenti solo nel caso in cui rivestano carattere monografico o di approfondimento delle discipline di riferimento. I libri di testo non rientrano tra i testi consigliati. Rientra, invece, tra i testi consigliati l’eventuale adozione di singoli contenuti digitali integrativi ovvero la loro adozione in forma disgiunta dal libro di testo.

    Lista adozioni libri testo 2019 2020: consigli per l'acquisto

    Come si può risparmiare ogni anno nell'acquisto dei testi scolastici, una volta ricevuta la lista di adozione dei libri scolastici 2019 2020? Ecco alcuni consigli

    • Prima di tutto si possono acquistare libri usati, dunque è utile farsi un giro nei mercatini di libri usati dove poter vendere o acquistare i i testi. Molto utili possono essere i gruppi su Facebook creati appositamente per scambiare libri di testo.

    • Nelle librerie online (come Libraccio o Amazon) si possono acquistare i libri di testo con un risparmio fino al 40%.

    • Anche nei supermercati si può comprare: grandi catene commerciali come Pam o Conad sono entrate nel business dei libri di testo e si possono ottenere sconti fino al 20%
    • .
    • Molto spesso, basta aspettare qualche tempo dopo l'inizio della scuola per comprare a prezzi più bassi. Potreste acquistare lo stretto necessario per i primi giorni e poi solo dopo (magari a ribassi iniziati) comprare ciò che vi manca.

    • Sia per quanto riguarda i libri da acquistare, ma anche per strumenti più tecnici (come i dizionari), è bene attendere le istruzioni dei docenti per evitare acquisti superflui o non in linea con le loro esigenze.

    • Attenzione a comprare l'edizione vecchia del libro di testo. Prima di comprare un testo scolastico valutate quale edizione è stata adottata: potete comprare un volume usato qualora l'edizione sia rimasta la stessa dei precedenti anni o se non cambia di molto.
    Skuola | TV
    Non perdere la prossima puntata!

    Vuoi conoscere il prossimo ospite? Continua a seguirci e lo scoprirai.

    27 gennaio 2020 ore 15:30

    Segui la diretta