Ominide 1586 punti

Pacuvio - Introduzione e Cothurnatae


La tragedia è il genere che riscosse meno interesse nel pubblico latino rispetto alla commedia, dunque a oggi abbiamo meno opere di questo tipo inerenti a quel periodo. La tragedia si basava su personaggi di ceto nobiliare o mitologici tra l’umano e il divino e le vicende si evolvono da positive a negative con uno stile aulico, a differenza della commedia che si basa su personaggi quotidiani, si sviluppa partendo da una situazione negativa per terminare con una positiva e ha uno stile medio-basso.
Pacuvio è un autore appartenente allo stesso periodo di Catone e Terenzio che apparteneva al circolo degli Scipioni ed era il loro autore di tragedie, come Terenzio era quello di commedie. Il suo pensiero è dettato dalla sua appartenenza geografico-culturale, era infatti calabro (all’epoca la Puglia veniva chiamata Calabria), di Brindisi; era il nipote di Quinto Ennio, autore degli Annales, che gli aveva garantito la possibilità di studiare e avere una formazione sofisticata; i suoi interessi filosofici vicini al naturalismo lo legavano alla cultura scipionica e hanno impedito la piena diffusione delle sue opere, prevalentemente cothurnatae.
Le “cothurnatae” sono rappresentazioni tragiche di ambientazione greca, da non confondere con le “pretextae” che invece erano di ambientazione romana. Il suo stile vicino alla filosofia si ripercuote nelle opere, usa la contaminatio in maniera raffinara e cerca di comporre insieme alcuni aspetti apparentemente contrastanti: da un lato il racconto di una vicenda culturalmente erudita e la volontà di trasmettere contenuti filosofici, dall’altro la vicenda romanzesca dello sviluppo delle sue opere. Grazie a questi aspetti raggiunge un “sublime tragico”, dove “tragico” è l’aggettivo di tragedia e “sublime” è il sentimento che prova lo spettatore e che ha a che fare con il patetico, che si chiama così perché deriva da “phatos”, sentimento in greco. Quindi il sublime è un sostantivo patetico, un sentimento che parte dalla negatività ma serve per elevarsi e migliorarsi.
Hai bisogno di aiuto in Arcaica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email