Il settore terziario o quaternario è l'insieme dei servizi destinati alle aziende e questo settore è stato favorito dall'aumento del turismo, dell'istruzione e dalla cultura. In Italia questo settore è molto sviluppato in Valle d'Aosta, Liguria, Lazio e Sicilia; seguono Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Campania e Calabria. I servizi offerti da questo settore si dividono in 2 tipi:
-economici (per favorire la produzione): assicurazioni, borse, banche, commercio, trasporti e pubblicità;
-sociali (per soddisfare i bisogni collettivi): istruzione, sanità, spettacolo, informazione, sport, attività turistiche, servizi per il tempo libero.
Tutti e due i tipi di servizi sono assicurati da 4 enti:
-le infrastrutture amministrative (l'Italia è divisa in 20 regioni, 102 province, 8100 comuni) che hanno compiti diversi;
-le infrastrutture gestionali che comprendono associazioni, consorzi di prodotti tipici (inclusi quelli DOC= denominazione di origine controllata), consorzi di bonifica;

-le infrastrutture di servizio come la polizia, i vigili, i distretti scolastici, le Asl, gli ospedali, le reti di distribuzione di energia, gas e acqua;
-le infrastrutture di relazione che comprendono le reti telefoniche, telegrafiche, radiofoniche, televisive, telematiche per scambiare informazioni.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email