Ominide 6603 punti

Il settore dei servizi

Il settore economico terziario si chiama anche "settore dei servizi" perchè, fino a pochi decenni fa, comprendeva attività di supporto alle necessità del settore economico primario e secondario: pubblica amministrazione, trasporti, finanziamenti, informazioni sui permessi da ottenere ecc. L'importanza di questo settore in Europa è decisamente aumentata negli ultimi decenni e si parla oggi di terziarizzazione dell'economia: circa il 60% dei lavoratori è ormai impegnato in attività appartenenti al settore dei servizi e, considerando i 27 Paesi dell'Unione Europea, la percentuale arriva al 7%.
I principali fattori che hanno determinato la crescente importanza del settore terziario sono:
•l'introduzione nel mondo del lavoro dell'informatica e della telematica, che hanno cambiato notevolmente il modo di lavorare degli uffici, sia pubblici che privati;

•la globalizzazione, ossia il crearsi di un unico mercato su scala mondiale, che modificato il ruolo e le attività del mondo finanziario, dei trasporti e del commercio;
•la maggior disponibilità di tempo libero e di risorse economiche delle persone, che offrono occasione di grande sviluppo alle attività del turismo, dello spettacolo, dell'industria cultura ecc.
• la diffusione di servizi legati all'alta tecnologia e alla sua progettazione, programmazione, gestione. Questi servizi sono chiamati anche terziario avanzato o, per sottolinearne la novità, settore quaternario, ci? che alcuni economisti hanno definito "new economy" (nuova economia).

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email