Ominide 13147 punti

I 3/4 della superficie della Terra sono coperti dalle acque dei mari e degli oceani. Il volume della massa oceanica e circa 12 volte quello delle terre emerse. Noi siamo soliti distinguere, con nomi diversi, i vari oceani e non siamo abituati a pensare invece all'oceano come ad un unico ecosistema, un mondo in cui le acque comunicano tutte tra loro, inframmezzate da masse di terra che rappresentano le vere barriere e non viceversa. L'oceano è infatti un unico elemento dinamico: le sue acque sono in continuo movimento per effetto del calore del sole, della rotazione della Terra e delle maree solari e lunari. Le correnti principali trasportano enormi masse d'acqua a grandissime distanze, fornendo un continuo interscambio tra le calde acque equatoriali e quelle fredde polari. Le conseguenze sono essenziali per il clima, gli ecosistemi marini e le attività pescherecce dell'uomo.
Gli oceani sono tre: Atlantico, Pacifico, Indiano, e a loro volta si suddividono in una serie di bacini meno estesi, i mari.

- L'oceano Atlantico, 106 milioni di Kmq (3/5 della superficie del Pacifico), è compreso tra America, Europa e Africa. La sua forma, quasi una spirale, è stretta e allungata, terminante a nord sul Mar Glaciale Artico e a sud sulla costa ghiacciata dell'Antartide. Nelle sue acque sono situate tre delle maggiori isole della Terra: Islanda, Groenlandia, Gran Bretagna.
- L'oceano Pacifico inizia a nord dallo Stretto di Bering e lambisce le coste dell'Asia, dell'Australia e dell'America; è il più ampio della Terra (179.650 milioni di Kmq), nel suo immenso bacino sarebbe possibile immergere tutte le terre emerse. Nonostante il nome è l'oceano più sconvolto da tempeste e uragani, perchè ha forti correnti marine ed è battuto da uragani e tifoni impressionanti. Presso le Filippine, nella Fossa delle Marianne, vi è il punto più profondo (11.622 metri). Questo oceano è costellato da migliaia di isole vulcaniche e coralline, a sud un insieme di esse forma l'Oceania.
- L'oceano Indiano, (75 milioni di Kmq), è il più piccolo dei tre oceani e lambisce le coste dell'Africa, dell'Asia e dell'Australia. A sud comunica con gli altri oceani e termina sulla costa dell'Antartide.
Gli oceani hanno una notevole importanza nella formazione dei climi sulla Terra. Essi agiscono sulle temperature, sulle precipitazioni, sulla ventilazione.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email