asjafs di asjafs
Ominide 184 punti

EUROPA: L’ECONOMIA


L’Europa è un’area ricca e sviluppata perché ha un territorio e un clima favorevoli e si è arricchita grazie alla colonizzazione di altri continenti. Presenta quattro aree a diverso sviluppo economico:
Area centrale, molto ricca (Gran Bretagna, Germania, Svizzera, parte della Francia, Italia settentrionale)
Area ad alto sviluppo economico, vicina alla prima (comprende buona parte dell’Europa occidentale: Svezia, Norvegia, Danimarca, parte di Francia, Spagna e Italia). Fascia intermedia, con basso sviluppo economico ma con buone risorse (Repubblica Ceca, Polonia, Italia meridionale, Spagna, Portogallo, Grecia). Area marginale, meno sviluppata ( comprende Paesi situati soprattutto nella penisola balcanica e nell’Europa orientale).

Agricoltura


L’agricoltura europea è moderna e specializzata. Si coltivano:
- Cereali;
- Piante industriali;
- Alberi da frutto.
Importanti sono anche le coltivazioni transgeniche e l’agricoltura biologica.
E’ praticato l’allevamento di bestiame per la produzione di latte e di carni. Risorse minerarie ed energetiche
Le risorse minerarie ed energetiche in Europa sono poche. I giacimenti minerari più estesi si trovano nell’area centro-settentrionale. Il Paese più ricco di materie prime è la Russia. L’Europa occidentale importa grandi quantità di petrolio e gas naturale. Negli ultimi anni è stata potenziata la produzione delle energie rinnovabili pulite (idroelettrica, eolica, solare).

Industria


Le nazioni più industrializzate sono Germania, Francia , Regno Unito, Italia, Svezia, Irlanda, Spagna. La Russia e l’Ucraina stanno ristrutturando il loro apparato industriale.
Molte imprese hanno spostato le loro attività nei Paesi in via di sviluppo e in quelli dell’Est europeo, perché la produzione in questi Paesi è più vantaggiosa (delocalizzazione)

Terziario e Quaternario


Il terziario è il settore principale sia per numero di occupati sia per produzione. Tra i servizi ai cittadini ricordiamo:
- Commercio;
- Turismo;
- Servizi per le imprese.

Settore finanziario


Il quaternario comprende le attività di direzione più importanti (programmazione economica, attività finanziarie, ricerca scientifica, nuove tecnologie).

Trasporti


La rete dei trasporti europea comprende una fitta rete di vie di comunicazione che unisce i Paesi tra loro e con il resto del mondo. I trasporti terrestri avvengono su strada (71000 Km di autostrade), per ferrovia e lungo le vie navigabili interne. I trasporti aerei sono molto usati, soprattutto per il trasporto di passeggeri. Il trasporto marittimo è usato soprattutto per il trasporto di merci. L’Unione Europea, per migliorare la connessione tra le diverse reti nazionali prevede la realizzazione di alcuni grandi assi transnazionali.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email