VIP 2446 punti

L’EREDITA’ DELL’UNIONE SOVIETICA

Eccetto la Turchia, fino al 1989 tutti i Paesi dell’Europa orientale e caucasica facavano parte dell’Unione Sovietica (URSS).
Oggi sono caratterizzati da grandi contraddizioni. Sono ricchi di risorse naturali, ma le popolazioni hanno un tenore di vita piuttosto basso; manca un reale sviluppo industriale e il settore primario ha una rilevanza per l’economia molto superiore rispetto ai Paesi occidentali.
Questi popoli hanno culture antiche,una ricca produzione letteraria e artistica,ma il progresso civile è lento e il sistema giuridico non si è adeguatamente sviluppato.
In generale, questi Paesi sono dilaniati da conflitti politici e guerriglie interne, tra criminalità organizzata e organizzazioni terroristiche.
Si tratta di problemi strutturali già esistenti al tempo dell’Unione Sovietica: allora,però,risultavano largamente invisibili; all’interno dell’URSS la prevalenza politica della Repubblica più grande, la Russia, era di fatto indiscussa e le difficoltà nelle regioni di periferia venivano spesso risolte militarmente, almeno dagli anni Trenta del XX secolo in poi.

Venuto meno il governo centralizzato dell’URSS,ciascuno dei nuovi Stati si trova oggi ad affrontare le difficoltà di sempre.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email