Sapiens Sapiens 11888 punti

Le vie di comunicazione in montagna


Ferrovie

Il primo duro colpo all’ambiente montano fu provocato dalla ferrovia. 111867, anno in cui fu inaugurata la ferrovia del Brennero, può essere considerato la data di nascita dell’era moderna delle Alpi, cui seguì nel 1875 la ferrovia del San Gottardo. Un esempio sono i lavori per la galleria del San Gottardo (1875)

Autostrade


Una successiva ferita alla montagna fu inferta dalle autostrade. 11 traforo del Gran San Bernardo nel 1964 diede il via a una serie di grandi opere che coinvolsero anche gli Appennini. Un esempio sono i lavori per il traforo del Gran San Bernardo. Il traforo autostradale del Gran San Bernardo, lungo 5828 metri, e il traforo del monte Bianco, lungo 11600 metri , hanno aperto una nuova era nelle comunicazioni tra Italia, Francia e Svizzera. Oggigiorno l'autostrada del Gottardo collega il nostro Paese con la Svizzera, mentre quella del Brennero consente i collegamenti con l'Austria e la Slovenia. L'autostrada di Tarvisio collega I'Italia con l'Austria e la Germania. All'interno del Paese troviamo l'autostrada del Sole, una lunghissima arteria che, partendo da Milano, raggiunge Napoli, da dove un'altra autostrada si spinge fino alla punta estrema della Calabria. Per buona parte l'arteria passa attraverso le montagne, disegnando nell' Appennino una sorta di spina dorsale. Per facilitare le comunicazioni tra il versante tirrenico e quello adriatico sono state costruite gallerie, come quella del Gran Sasso, e autostrade che attraversano l'Appennino da ovest a est.
Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Calendario Scolastico 2017/2018: date, esami, vacanze