Tesina di terza media: la guida su come farla semplice

Paolo.Ferrara
Di Paolo.Ferrara
esame terza media

Manca sempre meno tempo per la consegna dell’elaborato per l’esame di terza media. In questi giorni gli studenti stanno apportando le ultime modifiche alla tesina che dovranno presentare durante la sessione online dell’unica prova prevista quest’anno, il colloquio orale in videochiamata. Se non hai ancora terminato l’elaborato o non hai ancora incominciato la stesura, ecco i nostri consigli per terminare la tesina e consegnarla in tempo ai docenti.
Cosa aspetti?

Guarda anche:

Esame di terza media: consigli su come impostare la tesina

Il percorso scolastico della scuola secondaria di primo grado sta per terminare e tutti gli alunni sono chiamati a sostenere il primo esame della loro vita. Dopo l’emergenza sanitaria da Covid-19 il Ministero dell’Istruzione ha comunicato che non ci saranno più le prove scritte ma un solo orale in videochiamata. Al centro dell’orale ci sarà proprio la presentazione dell’elaborato multidisciplinare realizzato dagli alunni a casa. Ecco dei consigli pensati proprio per te!

  • Pensa ad un argomento da sviluppare: il primo passo da fare è proprio pensare ad un tema da approfondire nelle diverse materie. Ti consigliamo di concentrarti su temi di attualità che magari avrai letto su Internet o visto in televisione. Degli esempi? Il cambiamento climatico, il cyberbullismo, le questioni di genere o il razzismo. Ricorda che puoi anche partire da un esperienza personale e trovare dei collegamenti nelle diverse materie.

  • Scegli la modalità di presentazione: nell’ordinanza ministeriale diffusa dal Ministero dell’Istruzione si legge che l’alunno può scrivere la classica tesina o presentare un prodotto multimediale (una presentazione in PowerPoint o un video per i creativi).

  • Impara la struttura della tesina: se decidi di redigere la consueta tesina ti consigliamo di fare attenzione alla struttura! Dopo la copertina, infatti, devi curare la stesura dell’introduzione, della parte centrale e della conclusione. Ecco nello specifico:
    Nell’introduzione devi presentare il tema centrale e spiegare per quale motivo hai scelto proprio quel determinato argomento.
    Nella parte centrale devi approfondire il tema nelle singole materie.
    Nella conclusionedevi presentare un bilancio del lavoro multidisciplinare fatto e riportare la bibliografia o la sitografia.

  • Cura l’esposizione: la durata della sessione orale per la presentazione del percorso varia da 15 ai 30 minuti. Ti consigliamo di curare l’esposizione ripetendo più volte ad alta voce l’elaborato e facendo attenzione all’ansia da prestazione! È normale essere un po’ preoccupati per questo primo grande momento ma non è giusto rovinare tutto per un po’ di ansia!

  • Skuola | TV
    #Piudiprima: i giovani chiedono, la ministra Bonetti risponde – Skuola.net ft. Angelica Massera

    La Ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia, ‘interrogata’ da Skuola.net e da Angelica Massera, spiega cosa sta facendo la politica per rispondere ai bisogni dei giovani in ambito di Pari Opportunità

    10 luglio 2020 ore 10:00

    Segui la diretta