Ominide 1572 punti

Come si calcola il totale fattura?


Prezzo della merce (prezzo unitario × quantità acquistata)
- sconti incondizionati
+ spese accessorie non documentate
+ Imballaggio fatturato
---------------------------------------------------------------------------------
= Base imponibile IVA
---------------------------------------------------------------------------------
+ IVA
+ Spese accessorie documentate
+ Cauzione per imballaggio a rendere
+ Interessi di dilazione
---------------------------------------------------------------------------------
= Totale fattura


Esistono due tipi di sconti mercantili:
- gli sconti incondizionati, ovvero gli sconti che non sono soggetti a nessuna condizione. Questo sconto può essere espresso con più percentuali da applicare separatamente su una stessa merce. Questi sconti concorrono al calcolo della base imponibile;

- gli sconti incondizionati, sono soggetti a determinate condizioni e vengono concessi solamente se queste condizioni si verificano. Questi sconti, invece, non concorrono al calcolo della base imponibile.

Le spese accessorie possono essere:
- non documentate, se le spese sono eseguite dal venditore e sono poi addebitate al cliente a forfait. Queste spese concorrono al calcolo della base imponibile con la stessa aliquota delle merci vendute;
- documentate, se le spese sono eseguite da un terzo soggetto e dimostrate con uno specifico documento, come la fattura. L'importo è pagato dal compratore ma per conto del venditore. Queste spese non concorrono al calcolo della base imponibile.

Gli interessi sono quei capitali che bisogna pagare quando il contratto prevede il pagamento differito: il venditore può chiedere al compratore versamento di interessi di dilazione.
Questi interessi non concorrono al calcolo della base imponibile.

Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email