Ominide 10164 punti

Tipicità giuridica in senso forte e in senso debole



I romani sostenevano che tutti i contratti sono tipici. Tale concezione trova un’eloquente prescrizione tramite l’espressione «tipicità in senso forte». Essa allude al fatto che tutti i contratti erano previsti e regolati dall’ordinamento giuridico (nomen proprium contractus); non era possibile dar vita a nuovi contratti che esistano al di fuori dell’ordinamento. Oggi, invece, vige una «tipicità contrattuale in senso debole», perché nell’ordinamento giuridico italiano sono previsti sia contratti che hanno una tipicità giuridica, sia contratti atipici. L’articolo 1322 (secondo comma) del Codice civile stabilisce infatti che «le parti possono dar vita a ulteriori forme contrattuali (atipiche) purché tali forme contrattuali siano meritevoli di tutela da parte dell’ordinamento giuridico».
I romani, al contrario, prevedevano che le parti non potevano trovare tutela giurisdizionale (non aveva la facoltà di creare un nuovo contratto) se il rapporto che esse intendevano stringere non fosse stato già desunto nell’ordinamento dello ius civile o dello ius gentium. Esse dovevano ricadere nel solco delle figure preposte e regolate dall’ordinamento giuridico, sulla base di una causa tipica o, in casi specifici, di una forma tipica che fungeva da garanzia sostitutiva della latenza della causa. In quest’ultimo caso, infatti, la causa su cui si sarebbe dovuto basare il contratto era latente: solo ed esclusivamente in questo caso poteva subentrare una forma tipica che prendeva il posto della causa latente.
Infine, va precisato che, secondo Labeone, non possono esistere contratti unilaterali o bilaterali imperfetti: il negozio è sempre bilaterale e il contratto è sempre bilaterale o plurilaterale poiché produce sempre obbligazioni corrispettive.
In sintesi, è possibile dire che, mentre nel mondo romano i contratti erano caratterizzati da una tipicità in senso forte, nel diritto odierno è ammessa (ex art. 1322 c.c.) la possibilità di dar vita a forme contrattuali diverse da quelle direttamente previste.
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email