Ominide 6608 punti

Imputazione giuridica dell'attività d'impresa


L'attività economica deve essere lecita ovvero rispettosa delle norme giuridiche.

L'imprenditore spende il suo nome in modo tale che gli effetti degli atti d'impresa ricadano su di lui.

L'imprenditore commerciale, nel compimento dei suoi affari, si avvale di collaboratori attraverso i contratti di:
1) rappresentanza
2) mandato

1) Attraverso il contratto di rappresentanza l'imprenditore, attraverso una procura, incarica un soggetto, detto rappresentante, di agire in nome e per conto del rappresentato (l'imprenditore commerciale), in modo tale che gli effetti degli atti da lui compiuti ricadano immediatamente (e non mediatamente) nella sfera giuridica del rappresentato.

2) Attraverso il contratto di mandato, l'imprenditore (mandante) incarica un soggetto ad agire per conto suo, ma non in suo nome.
Gli effetti giuridici degli atti da lui compiuti ricadranno immediatamente nella sfera giuridica del mandatario e mediatamente, attraverso un mandato successivo, nella sfera giuridica del mandante.

Può accadere che l'attività economica si eserciti sotto il nome di un altra persona. Succede quando l'impresa viene intestata a un soggetto che prende il nome di prestanome, cui un altro soggetto, il prestanome, dà tutte le indicazioni e i mezzi per far sì che questo compia tutti gli affari d'impresa. Così facendo, anche se effettivamente è l'imprenditore occulto a dirigere l'impresa, colui che è imputato giuridicamente dell'attività d'impresa è il prestanome, risultante nel Registro delle Imprese.

Le cause che spingono un soggetto ad avvalersi di un prestanome sono molteplici: per esempio quando si è impossibilitati ad ottenere una determinata licenza di commercio per condanne penali, aggirare il divieto di concorrenza sancito dall'art. 2557 c.c., occultare i propri redditi.

In caso di fallimento, precedentemente i magistrati ritenevano il rapporto tra l'imprenditore occulto e il prestanome un rapporti di mandato senza rappresentanza.
Secondo la giurisprudenza moderna però, l'orientamento è quello di far rispondere insieme l'imprenditore occulto e il prestanome, fornendo ovviamente le adeguate prove dell'esistenza di questo imprenditore occulto.

Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità