Ominide 17679 punti

Governo e parlamento italiano


Il governo italiano è composto dal presidente del Consiglio e dai ministri, che nel complesso formano il Consiglio dei ministri. Il capo dell’esecutivo ha il compito di dirigere il programma politico del Paese, deliberato dal Consiglio e approvato dal Parlamento. Egli ne è responsabile e, in quanto tale, è tenuto a gestirlo e coordinarlo.

Il Consiglio dei ministri è responsabile solidalmente dell’operato dei suoi membri; ogni ministro, però, è chiamato a rispondere in prima persona dell’operato del proprio dicastero. Per i reati commessi nell’esercizio delle proprie funzioni, il Presidente del Consiglio e i ministri sono sottoposti, previa autorizzazione parlamentare, alla giurisdizione ordinaria.
Il rapporto fiduciario che esiste fra governo e parlamento si propone di bilanciare le forze politiche presenti nel panorama italiano. Spesso, purtroppo, da tale rapporto scaturiscono crisi di governo che producono l’effetto opposto.
La forma di governo italiana si fonda sulla preminenza del parlamento, che per questo è l’unico organo dello stato direttamente rappresentativo.

Esso è composto da due camere: la Camera dei deputati e il Senato della repubblica. Il bicameralismo del parlamento italiano è paritario e perfetto: le due camere esercitano collettivamente la funzione legislativa e collettivamente concedono o revocano la fiducia al governo.
Ciascuna Camera dispone di un proprio regolamento (autodichia parlamentare) ed entrambe esercitano potestà di tipo giurisdizionale. In determinate occasioni, deputati e senatori si riuniscono in seduta comune dei loro membri: per eleggere il capo dello Stato e assistere al suo giuramento; per mettere il Presidente in stato di accusa; per nominare i componenti del CSM e, infine, per scegliere cinque giudici della Corte costituzionale.
Ciascuna camera può istituire commissioni parlamentari di inchiesta e deferire la discussione e/o l’approvazione di determinati disegni di legge a commissioni permanenti (commissioni in sede referente, redigente e legislativa).
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email