Ominide 8291 punti

Giusnaturalismo kantiano


Il filosofo tedesco Immanuel Kant ha analizzato diversi concetti inerenti l’ambito della filosofia del diritto: in particolare la distinzione tra diritto naturale e legge morale, tematiche fondamentali e ampiamente discusse durante il periodo storico in cui egli visse (l’illuminismo). Kant morì nel 1804, anno in cui venne promulgato il codice napoleonico. Kant è universalmente considerato una pietra miliare del giusnaturalismo poiché ne definì molti aspetti essenziali. Il giusnaturalismo antico e quello medievale tendevano a confondere il diritto naturale con la legge morale: Antigone, ad esempio, disse a Creonte che le leggi da lui emanate non erano corrette in quanto ingiuste (in questo caso il concetto di legge è legato al concetto di giustizia: la legge non è giusta poiché essa è immorale); Kant, invece, rifiuta quest’idea, egli, pertanto, distingue l’ambito legislativo da quello morale. Tale concetto è sviluppato pienamente nella Critica della ragion pura, in cui Kant inaugura un metodo filosofico definito «metodo trascendentale», teorizzato già da Aristotele nel libro Gamma metafisica, in cui il filosofo si pone un problema: egli sostiene che la logica debba sempre obbedire al principio di non contraddizione secondo cui non si può affermare allo stesso tempo un concetto a per poi contraddirlo (ciò genererebbe un’antinomia); Aristotele dice quindi che il principio di non contraddizione regola il ragionamento umano. Aristotele si pone il problema di dimostrare la validità del principio di non contraddizione. Per farlo, egli suppone che vi sia uno scettico, cioè un soggetto che tende a dubitare, il quale nega il principio di contraddizione. Nel momento in cui tale principio viene negato, sostiene Aristotele, ne viene dimostrata la validità. La negazione di un principio, infatti, ne implica la validità.
Kant sostiene che, sebbene lo scetticismo sia sempre lecito, esistono alcuni principi fondamentali, definiti dal filosofo categorie trascendentali a priori, che non possono essere messi in discussione.
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email