Ominide 8291 punti

Ruolo giuridico della legge morale secondo Kant


Kant definisce la morale «il dominio dell’autonomia: essa consiste nell’imporsi da soli delle leggi. La legge morale, pertanto, si propone di definire i casi in cui la volontà segue la morale.
Supponiamo, ad esempio, che un soggetto sia un malato terminale di tumore. Egli è molto ricco e, sperando di ricevere parte della sua eredità, un altro soggetto sceglie di andarlo a trovare frequentemente. In questo caso, la scelta del soggetto (la sua volontà) non è morale, poiché essa mira a un fine speculativo. Secondo Kant, infatti, è buono (morale) solo ciò che non è determinato dal calcolo delle conseguenze di un’azione, ma solo dalla necessità interiore di obbedire a un dovere. La legislazione morale è dunque quella che è fine a se stessa, che ordina l’azione solo per la bontà di questa ed è obbedita solo per questo motivo. La morale, pertanto, non si occupa di ciò che facciamo, bensì del motivo per cui lo facciamo. Essa, quindi, ha un carattere deontologico poiché riguarda l’insieme di regole che disciplinano il nostro comportamento. Kant sostiene che, dal punto di vista della legge morale, non abbia senso basare il proprio atteggiamento su ciò che è legalmente lecito. Applicare la morale, infatti, vuol dire agire sulla base di ciò che è giusto e ingiusto fare e, quindi, mai sulla base di ciò che è lecito o illecito. Qualora si agisse sulla base del secondo principio, si uscirebbe dal dominio della morale per entrare nel dominio del diritto.
A questo punto Kant si pone il problema di rintracciare un metodo tramite cui individuare ciò che è giusto o sbagliato. Per risolvere tale problema, egli crea i cosiddetti imperativi categorici, che invitano il soggetto ad agire secondo una massima che sia una legge universale. Ciò vuol dire che, quando si agisce in ambito morale, bisogna seguire le regole moralmente accettate (leggi universali stabilite in autonomia, cioè leggi che sarebbero accettate da qualsiasi individuo che si trovi nella medesima condizione di chi agisce).
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email