Ominide 8291 punti

Diritto naturale secondo Kant


Secondo Kant, l’ambito morale è nettamente distinto dal diritto naturale. Mentre la morale si basa sull’autonomia, infatti, il diritto naturale si fonda sull’eteronomia. Mentre il compito della morale è indirizzare la coscienza tramite leggi universali, il diritto naturale si propone di disciplinare il comportamento esteriore, cioè cosa viene fatto, non il motivo per cui si agisce in un determinato modo. La morale è valida per il singolo, mentre il diritto riguarda una comunità: esso, infatti, è intersoggettivo: si occupa di ciò che riguarda un soggetto in relazione al vantaggio o al nocumento che le sue azioni provocano a un altro soggetto. Il diritto, circoscritto dagli imperativi ipotetici, regola ciò che deve essere fatto per evitare determinate condizioni (come ad esempio una pena o una sanzione); la morale, invece, non ha bisogno di alcuna condizione legale che ne regoli la disciplina.
In sintesi, è possibile dire che la legge giuridica si riferisce alle azioni esterne e impone doveri esterni (essa ha un carattere coattivo), mentre la legislazione morale deriva esclusivamente dall’imperativo del dovere, riguarda le azioni interiori (inerenti alla coscienza) e, pertanto, non può essere determinata dalla coazione e dalla minaccia.
Kant definisce il diritto naturale «diritto privato», concezione in seguito riproposta da Hegel. L’uscita dallo stato di natura e la creazione dell’autorità politica sono scelte che scaturiscono dalla ragione. La sanzione e l’applicazione delle leggi deve essere infatti sempre un processo razionalizzato e centralizzato. Come afferma il filosofo weber, infatti, lo stato è un soggetto che detiene il monopolio legittimo dell’uso della forza. Tale definizione consente di comprendere la differenza che intercorre, ad esempio, tra un bandito, che utilizza la forza in modo improprio, e un poliziotto, che usa la forza in modo legittimo.
Ciò determina il passaggio dal diritto privato al diritto pubblico. L’uscita dallo stato di natura avviene attraverso il contratto sociale.
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email