Ominide 16557 punti

Espulsione dello straniero


L’espulsione dello straniero (artt. 13-16 d.lgs. 286/1998) è un atto con cui si allontana il soggetto dal territorio italiano. È prevista come conseguenza dell’ingresso o del soggiorno illegale nel territorio nazionale, o della pericolosità sociale dello straniero che sia delinquente abituale o indiziato di appartenere ad associazioni di tipo mafioso o terroristico; a titolo di misura di sicurezza e a titolo di sanzione sostitutiva o alternativa alla detenzione, su ordine del giudice; per motivi di ordine pubblico o sicurezza dello Stato, disposta dal ministro dell’interno.

Nel primo caso, l’espulsione è disposta dal prefetto con decreto motivato immediatamente esecutivo, contro cui è dato ricorso al giudice di pace. L’espulsione è eseguita dal questore, previa convalida del giudice di pace alla presenza di un difensore, tramite accompagnamento alla frontiera a mezzo della forza pubblica. Lo straniero destinatario di un decreto di espulsione può essere trattenuto in un centro di permanenza per i rimpatri, per un periodo massimo di 90 giorni, con modalità tali da assicurare la necessaria assistenza e il pieno rispetto della sua dignità, in attesa dell’accompagnamento alla frontiera. Altra cosa è il respingimento alla frontiera, disposto dalla polizia di frontiera nei confronti degli stranieri che si presentano privi dei requisiti per l’ingresso.

Va infine ricordato che l’ingresso e il soggiorno illegale costituiscono un illecito penale: si tratta del reato di immigrazione clandestina, sanzionato con un’ammenda (art. 10-bis d.lgs. 286/1998, introdotto nel 2009: v. sent. 250/2010). Una legge del 2014 aveva delegato il governo a trasformare il reato in semplice illecito amministrativo, ma la delega non è stata attuata.
Il Novecento è stato caratterizzato dall’internazionalizzazione della tutela dei diritti umani, attraverso la loro positivizzazione (cioè il riconoscimento espresso in convenzioni internazionali) e giurisdizionalizzazione (cioè la tutela dinanzi a tribunali internazionali).
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email