Sapiens 8239 punti

Il diritto


Che cos'è il diritto? Il diritto è l'insieme di regole che riguardano i fondamentali rapporti della vita sociale (cioè quelli familiari, economici, politici, ecc.) e che hanno come obiettivo una vita ordinata della comunità. A tutta prima sembrerebbe che anche il diritto, dunque, sia un valore, come gli altri che abbiamo esaminato: la libertà, l'uguaglianza, la giustizia, la solidarietà tra gli uomini; il diritto, invece, non è un valore in sé è solo uno strumento, un mezzo di cui l'uomo si serve per realizzare i suoi fini. Il rapporto che si stabilisce, quindi, fra l'uomo e il diritto è un rapporto di tipo strumentale; cosa significa ciò? Come un attrezzo agricolo serve per coltivare l'orto, così il diritto serve per lavorare un tipo di campo particolare che è quello dei rapporti sociali. Come un'automobile serve a trasportarci da un luogo a un altro, così il diritto può essere paragonato a un mezzo di trasporto che serve a far passare una collettività da uno stadio di vita sociale più primitivo a uno più ricco di civiltà, di valori. Tuttavia come un contadino si può far male con la zappa mentre lavora nei campi e un conducente si può infortunare mentre guida l'automobile, così può accadere anche che il diritto venga usato male. È il classico discorso dell'uso del coltello: questo arnese può essere adoperato per tanti fini utili (in cucina, per esempio), ma qualcuno se ne può servire per ferire o addirittura uccidere una persona. Anche nel caso del diritto è così. In sostanza il diritto è l'espressione dei principi morali di una comunità; infatti ogni comunità tende a tradurre in norme di diritto il proprio patrimonio etico, allo scopo di garantirne una più diffusa osservanza e una più sicura conservazione. Il diritto, dunque, nel senso di insieme di norme, è uno strumento che deve servire all'uomo e, come tutti gli strumenti, occorre imparare come si usa, a cosa serve, prima di adoperalo.
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove