Ominide 427 punti

I diritti dei cittadini

Costituzione (art. 139) Parte prima:
• Titolo I, Rapporti civili (art. 13-28);
• Titolo II, Rapporti etico-sociali (art. 29-34);
• Titolo III, Rapporti economici (art. 35-7);
• Titolo IV, Rapporti politici (art. 48-54).
Dopo questi ci sono stati articoli imputati sull’organizzazione della Repubblica.
I destinatari di questi diritti sono soltanto i cittadini italiani. Quando, invece, la Costituzione usa termini come “tutti” oppure usa formule impersonali, il soggetto è l’uomo quindi sia italiani che stranieri.

I rapporti civili

I diritti di libertà civile sono stati elaborati dal pensiero liberale.
L’art. 13 “libertà personale”: decisioni per se stessi, non è possibile deviarla soprattutto dallo Stato. Non si può fare qualsiasi restrizione, detenzione o perquisizione, se non per un atto giudiziario. Nelle eccezioni di urgenza le autorità possono fare provvedimenti provvisorio, comunicati entrò 48h all’autorità giudiziaria. Qualunque violenza sui carcerati è vietato e ci sono limiti di tempo per il processo.
L’art. 14 “libertà di domicilio”: afferma che non sono ammesse ispezioni, perquisizioni o sequestri senza specifica e motivata autorizzazione dell’autorità giudiziaria.
L’art. 15 “libertà di comunicazione”: qualunque forma di comunicazione deve essere libera e segreta, ma può essere violata solo con una norma da parte della Magistratura.
L’art. 16 “libertà di movimento”: consiste nel diritto riconosciuto ai cittadini di circolazione liberamente su tutto il territorio nazionale, limitazioni solo per motivi di sanità o di sicurezza.
L’art. 17 “libertà di riunione”: diritto di riunione pacificamente, può avvenire in luoghi privati, cinema, ecc.. con nessuno preavviso o pubblico, ma devono essere avvertite le autorità che posso vietarle.
L’art. 18 “libertà di associazione”: sono proibite quelle segrete e a scopi politici con un organizzazione militare.

Differenza fra riunione e associazione

• Alla riunione può aderirvi chiunque e alla fine di esse ognuno è libero di andare, è temporanea.
• L’associazione ha obbiettivi che vanno raggiunti nel tempo e vi si partecipa anche stando a casa, è a lungo termine (può durare anche anni).
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email