Ominide 4168 punti

Locazione


La locazione è un contratto nel quale il locatore (colui che da la cosa in godimento) fa godere della cosa al conduttore per un certo periodo di tempo, in cambio di un canone. La locazione è un contratto bilaterale.
Obbligazioni del locatore:
• Consegnare la cosa in buono stato
• Mantenere la cosa in buono stato
• Beni immobili: il locatore effettua tutte le riparazioni tranne quelle di piccola manutenzione
• Beni mobili: le spese di manutenzione sono a carico del conduttore
• Garantire il pacifico godimento della cosa
Obblighi del conduttore:
• Deve utilizzare la cosa con diligenza
• Deve pagare il canone nei termini prestabiliti
• Deve restituire la cosa nello stesso stato in cui l’ha ricevuta
La locazione si estingue:
• Alla scadenza del termine se le parti l’hanno prestabilito (non può superare i 30 anni)
• Nei termini stabiliti dalla legge se le parti non hanno stabilito una scadenza
Per far estinguere il contratto una delle due parti deve comunicare all’altro della disdetta, in caso contrario il contratto si rinnova tacitamente.

Esistono due tipi di contratto per locazione di beni immobili urbani a uso abitativo:
• Canone libero: viene deciso dal locatore e approvato dal conduttore; ha una durata di 4 anni e al termine della scadenza il contratto si rinnova automaticamente a meno che sei mesi prima una delle due parti abbia richiesto la disdetta
• Canone concordato: viene deciso da associazioni di proprietari e inquilini che stabiliscono alcune regole; la durata minima è di 3 anni e se viene scelto questo tipo di canone il locatario ha notevoli vantaggi fiscali
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email