Ominide 6604 punti

La Commissione europea

La Commissione europea, con sede a Bruxelles e nominata ogni 5 anni, dopo l'elezione del Parlamento, è composta da 27 commissari, uno per ogni Stato membro, ed è guidata da un Presidente scelto di comune accordo dai Governi degli Stati membri. I singoli commissari sono designati dai Governi nazionali in accordo con il Presidente incaricato. Il Presidente e i commissari, ottenuto il preventivo gradimento del Parlamento europeo, entrano in carica con la nomina ufficiale da parte del Consiglio dell'Unione.

La Commissione è politicamente responsabile nei confronti del Parlamento, che puo' censurarla e obbligare alle dimissioni sia i singoli commissari sia l'intera Commissione.

La Commissione rappresenta e tutela gli interessi dell'UE, operando in condizioni di piena indipendenza dai Governi degli Stati dell'Unione. E' l'organo esecutivo dell'UE e attua le decisioni del Parlamento e del Consiglio. Svolge, inoltre, le seguenti funzioni:

• elabora gli atti legislativi da sottoporre al Parlamento e al Consiglio;

• dirige ed esegue le politiche comuni agli Stati membri e gestisce il bilancio dell'Unione;

• vigila sull'applicazione del diritto europeo (insieme con la Corte di giustizia);

• rappresenta l'UE a livello internazionale nei negoziati con Paesi terzi. Questa responsabilità è affidata all'Alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e di sicurezza comune (cosiddetto "Mister PESC").

Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email