Ominide 55 punti

Magistratura


I giudici sono gli organi dello Stato il cui compito è risolvere le controversie applicando il diritto. La Magistratura è disciplinata nel Titolo IV parte II della Costituzione, detiene il potere Giudiziario.
La Magistratura si dividi in:

• Ordinaria, composta a sua volta da:
• Giudice di Pace -> è un magistrato onorario, scelto da Consiglio Superiore della Magistratura tra ex-magistrati, avvocati, notai, insegnanti ecc. Si occupano delle più semplici o di minor valore (massimo 5 mila euro).
• Tribunale -> è l’organo con competenza civile e penale più ampia, il Tribunale giudica come organo d’appello sulle decisioni del Giudice di Pace, oltre che come giudice di primo grado. Solitamente è composto da un solo giudice, ma nei casi più complessi da tre.
• Corte d’Assise -> è il giudice penale di primo grado, a partecipazione popolare. La competenza riguarda i cosiddetti reati di sangue o di sicurezza nazionale, tutti reati punibili con pene superiori ai 24 anni. L’organo d’appello contro la Corte d’Assise è la Corte d’Assise d’Appello.

• Corte d’Appello -> è l’organo d’appello contro le decisioni del Tribunale, è composta da tre magistrati e la sua circoscrizione è regionale.
• Corte di Cassazione -> è unica, con sede a Roma ed è l’organo di chiusura del processo giudiziario. A essa ci si rivolge contro le decisioni d’Appello . E’ suddivisa in diverse sezioni da 5 magistrati, ma nei casi di maggiore importanza giudica a sezioni riunite.

• Speciale, composta da:
• Corte dei conti -> giudica gli amministratori pubblici per il cattivo uso del denaro.
• Tribunali militari

Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove